Un posto al sole, le frasi scioccanti della protagonista: “Aggredita da uno sconosciuto” | La sua vita cambiata per sempre

Una delle attrici della storica soap opera dei canali Rai ha confessato un episodio drammatico di cui è stata vittima alcuni anni fa

“Un posto al sole” è la prima soap opera che viene prodotta completamente nel Bel Paese. Oltre a questo, si tratta anche della più longeva in assoluto, dato che va in onda ininterrottamente da ormai oltre run quarto di secolo. La prima puntata è stata trasmessa sulle frequenze di Rai Tre nella data del 21 ottobre del 1996.

 

Caffè Vulcano, una delle storiche location di Un posto al sole (Websource)

In tutti questi anni ci sono stati innumerevoli colpi di scena. Tanti personaggi sono cambiati, alcuni per motivi di trama ed altri per cause personali, ma ciò nonostante la soap opera non ha mai perso il grande seguito dei suoi telespettatori più affezionati. Le vicende si svolgono prevalentemente tra Palazzo Palladini ed il celebre Caffè Vulcano, ovvero il bar che funge da location per le riprese di “Un posto al sole”.

Tra i protagonisti del presente e del passato spiccano alcuni grandi nomi, a dispetto di altri meno noti che invece si sono fatti conoscere dal pubblico da casa proprio grazie alla loro presenza all’interno della straordinaria soap opera ambientata nel capoluogo della regione Campania.

Un posto al sole, la gravissima denuncia dell’attrice

L’attrice che ha scelto di raccontare il dramma da lei vissuto circa cinque anni fa risponde al nome di Chiara Conti. Quest’ultima ha preso parte alle riprese di “Un posto al sole” nel 2020. Da allora interpreta il personaggio di “Lara Martinelli”, ovvero l’amante di “Roberto Ferri”.

Chiara Conti (Websource)

Nel corso della sua carriera, la donna ha recitato sia in pellicole cinematografiche che in diverse altre serie televisive di successo. Tra le varie spiccano “Incantesimo”, “Distretto di Polizia”, “R.I.S. Roma – Delitti imperfetti”, “L’allieva” e, ultima in ordine cronologico, “Il commissario Ricciardi”.

Il portale lanostratv.it ha ricordato le drammatiche dichiarazioni dell’attrice fiorentina riportate dalla rivista settimanale Tv Mia: “Cinque anni fa la mia vita è cambiata: mentre mi trovavo in un albergo sono stata aggredita da uno sconosciuto che ha tentato di violentarmi, mi sono salvata per un soffio”.

Per un periodo, a causa della brutale aggressione subita, Chiara è rimasta talmente scossa che ha fatto fatica a riprendere in mano il suo lavoro e la sua vita. Per l’attrice è stato possibile tornare alla normalità, o quasi, grazie alla psicoterapia nonché alla proposta di entrare a far parte del cast della nota soap opera: “Ho fatto un anno e mezzo di psicoterapia. Poi, nel 2020, è arrivata la parte di Lara Martinelli in Un posto al sole e ho ritrovato la serenità. Occupare la mente per interpretare un ruolo così gratificante mi ha aiutato, posso dire che la sensuale Lara è stata la mia salvezza”.