“Non ne ho uno da anni”: la verità di Donatella Versace

La stilista Donatella Versace ha fatto una confessione che lascia tutti senza parole: ecco cosa ha dichiarato

Una delle personalità più ecclettiche dell’alta moda, dello stile e dell’intraprendenza nel campo del fashion è lei, l’icona indiscussa di tutti i tempi, Donatella Versace. La donna rappresenta una delle stiliste più ricche al mondo con un introito annuo che si aggira attorno ai 400 milioni di dollari. Di recente la bella Donatella ha fatto una confessione che ha lasciato tutti senza parole.

 

donate
curiosità (foto web)

La donna, originaria di Reggio Calabria, ha conseguito la laurea  in Lingue  all’Università di Firenze, fino ad entrare del mondo dell’alta moda negli anni Ottanta, quando l’azienda si trasferisce a Milano ed ella comincia a occuparsi della parte della comunicazione e del marketing. Tutto cambia quando, nel 1980, suo fratello Gianni le affida la direzione del noto marchio Versace Versus. 

Dopo la morte di suo fratello Gianni, pezzo di cuore di cui Donatella ha dovuto fare a meno soffrendo ancora oggi per questa dolorosa perdita, la donna ha creato la sua prima linea di moda. L’uccisione di Gianni è stato un dolore indelebile che non passa mai tanto da dichiarare: “Quando mio fratello è stato ucciso, ho avuto gli occhi di tutto il mondo addosso e il 99% di loro ha pensato che non avrei provato. E forse ho pensato la stessa cosa, in un primo momento. Mio fratello era il re, e tutto il mio mondo mi era caduto addosso”. 

Donatella oggi è il capo progettista dell’azienda  e assieme al fratello Santo e possiede azioni per circa 200 milioni di euro. Prima di raggiungere nel 2018 l’accordo con Michael Kors, il suo titolo era vice presidente del gruppo e azionista per il 20% dell’intero patrimonio, suo fratello ne possedeva il 30%, mentre sua figlia Allegra era proprietaria del 50% del patrimonio, acquisita dopo la morte di suo zio Gianni.

Di recente, in una intervista, Donatella ha fatto una confessione che ha lasciato tutti senza parole.

La confessione di Donatella Versace

donate
la sua dichiarazione (foto web)

In una intervista rilasciata al Corriere della sera, Donatella ha fatto delle confessioni in merito alle sue abitudini di vita. Per mantenersi in forma, ha confessato di non aver bisogno di nessun aiuto e nessun coach e il motivo è alquanto bizzarro.

Ella nell’intervista ha confessato: “Non ho un personal trainer da tanti anni, alla fine ci litigavo: lo correggevo continuamente. Sono presuntuosa in questo, so quello che devo fare per il mio corpo”. 

Possiede una palestra all’interno della sua casa e una delle discipline che più le piace è il pilates.