“Giorni interi senza poter dormire”: Il dramma di Serena Autieri

La sua anima messa a nudo, per raccontare di quei giorni così particolari e bui. Serena Autieri decide di rompere il silenzio 

 

Attrice dall’infinito talento, è questo ciò che descrive Serena Autieri in toto. Una donna dall’immensa bellezza che ha rivelato che, in passato, ha sofferto di una terribile malattia. Ma che cosa è successo ad una delle artiste più talentuose del panorama italiano? Scopriamolo insieme.

dramma di Serena Autieri

Serena Autieri è ammirata da molti non solo per il suo talento, ma anche per la sua bellezza mozzafiato. Pochi però sono a conoscenza del fatto che ha dovuto fare i conti con un malessere alquanto difficile da superare. Uno stress così forte al punto da divorarla quasi del tutto, passo dopo passo.

Oltre che ad essere un’attrice, Serena Autieri e anche una doppiatrice di talento, colei che ha dato la voce ad Elsa nel lungometraggio della Disney, Frozen. Una donna che ha scelto di raccontare apertamente una condizione sua particolare condizione. L’attrice ha dichiarato infatti che c’è stato un periodo della vita in cui non riusciva a digerire, né a dormire, mentre la sua pelle aveva perso quella lucidità che tanto amava.

Parole da brividi quelle di Serena Autieri: poco a poco il suo corpo cedeva

dramma di Serena Autieri

Nonostante ciò, la Autieri afferma di non aver fatto a meno del suo lavoro. Un mestiere che apprezza in ogni sua sfumatura, a partire dai ritmi iperattivi fino alle esibizioni in cui dà il meglio di sé. Al termine di un concerto, non aveva tempo nemmeno per riposarsi, dato che il giorno successivo era attesa per altri impegni. Una carriera molto frenetica, che il corpo sembra non essere riuscito a sopportare.

Ma proprio per questo motivo passa molto tempo a prendersi cura di sé stessa, coccolandosi cercando così di non ammalarsi. Una situazione molto difficile quella che ci porta a fare un salto nel passato, ritornando nel 2011. E questo ciò che è accaduto nel momento in cui, Serena Autieri, stava dando tutta se stessa in varie attività.

In quel momento stava lavorando sul set di un film di Fausto Brizzi, Maschi contro femmine, mentre nello stesso momento recita anche in un’altra pellicola di Neri Parenti, Natale in Sudafrica. Un periodo molto frenetico in cui era anche impegnata nel cortometraggio di Francesco Ferri, L’ultimo giro, mentre stava prestando il suo volto nella fiction Dov’è mia figlia?.

Un momento in cui l’Autieri non aveva tempo nemmeno per respirare, dei giorni in cui gran parte del suo tempo lo impiegava per lavorare o viaggiare. Una situazione che portò il suo corpo a cedere poco alla volta. Iniziando prima a non digerire bene, trasformando poi la sua pelle in opaca e appesantendo le sue gambe. “Giorni interi senza poter dormire. Ad un certo punto ho messo a fuoco la situazione: stavo esagerando!”.

L’attrice confessa quindi di aver vissuto un periodo in cui era stata del tutto travolta da un enorme malessere, in cui l’unica soluzione era quella di trovare come recuperare. “Dovevano cambiare le mie abitudini o avrei presto pagato il conto. così, mi sono messa di buona lena e ho cominciato a prendermi cura di me. La colazione prima di tutto!”.

È così Serena Autieri, proprio come leggiamo su velvetgossip, inizia a curare molto di più il suo corpo. Decide di fare jogging, trascorrendo così un po’ di tempo all’aperto cercando di diminuire lo stress.