Nino Frassica, il terrificante incidente dell’attore: ad un passo dalla tragedia

Il simpaticissimo attore comico italiano ha rischiato la vita a seguito di un incidente verificatosi sul set. Ecco cos’è successo

Attraverso la sua ironia Frassica è riuscito a conquistare le grazie di milioni di persone che apprezzano particolarmente il suo modo di fare comicità. Nino è in effetti un personaggio in grado sia di recitare ma anche di improvvisare, dote che appartiene soltanto a coloro che possiedono la capacità di intrattenimento nel sangue.

 

Nino Frassica (Websource)

Queste cose le ha dimostrate ampiamente sia sul piccolo che sul grande schermo. Uno dei personaggi più riusciti nell’ultima fase della sua carriera è senza alcuna ombra di dubbio quello del “Maresciallo Antonio Cecchini” all’interno della nota serie tv “Don Matteo”. Le gag inscenate da lui e da Terence Hill e, naturalmente, anche con gli altri membri del cast, hanno contribuito a rendere tanto popolare la suddetta serie.

L’attore tuttavia ha messo in luce il suo talento anche tramite le sue partecipazioni a svariati programmi televisivi. Attualmente sono diversi anni ormai che prende parte alle riprese di “Che tempo che fa”, storico format targato Rai presentato da Fabio Fazio. Oltre a questo, proprio quest’anno ha avuto un piccolo spazio anche all’interno del talent show diretto da Maria De Filippi “Amici”. Insieme a Francesco Scali, altro protagonista di “Don Matteo”, ha realizzato uno sketch per ogni puntata del Serale, facendo ridere a crepapelle sia i presenti in studio che i telespettatori da casa.

Nino Frassica, l’incidente che stava per costargli la vita

Durante il corso di un’intervista concessa qualche tempo fa da Frassica al settimanale Di Più, quest’ultimo ha confessato di esser incappato in un incidente avvenuto proprio sul set di “Don Matteo”. Mentre si trovavano sopra di un tetto per realizzare la scena, ad un tratto Nino è scivolato rischiando di precipitare giù.

Nino Frassica (Websource)

A quel punto però, è stato provvidenziale l’intervento del suo famoso collega e, soprattutto, amico Terence Hill, il quale con un gesto repentino ha salvato la vita del comico siciliano: “Dovevamo girare una scena sopra il tetto di una casa, io e lui. Era pure notte. A un certo punto sono scivolato. Stavo per precipitare di sotto ma Terence mi ha immediatamente afferrato e mi ha salvato la vita”.

Per l’attore fortunatamente non ci sono state conseguenze, anche se quel ricordo fa ancora tremare il settantunenne di Messina, motivo per cui ha ringraziato sentitamente il collega: “Se fossi caduto di sotto sarei morto. Ma Terence mi ha tenuto stretto. E ancora oggi lo ringrazio e con me lo ringrazia anche mia moglie. Ancora oggi, quando ricordiamo quell’episodio, le vengono i brividi”.