Bomba sulla grande azienda dolciaria Italiana, enorme prodotto ritirato dal mercato: se lo avete non mangiatelo

Un altro allarme alimentare fa tremare i consumatori. Questa volta, nel mirino, un’azienda italiana dolciaria molto famosa 

 

Un nuovo allarme nel settore alimentare. Un richiamo arrivato direttamente dal Ministero della Salute, che ha ritirato un prodotto di una famosissima azienda dolciaria italiana dal mercato. Se mai doveste averlo nella vostra dispensa, è opportuno riportarlo immediatamente al punto vendita in cui è stato acquistato.

Allarme famosa azienda dolciaria

Ecco di quale prodotto si tratta. Il Ministero della Salute continua a mettere tutti i consumatori in allerta. Questa volta, al centro delle indagini e con il conseguente richiamo, vediamo un famoso composto alimentare al cioccolato. Si tratta di un celebre preparato per crema al cioccolato, prodotto da un’azienda dolciaria di spicco nel nostro paese.

Sul sito ufficiale del Ministero è possibile leggere proprio chi riguarda l’allarme e, soprattutto, quale tipo di alimento. L’azienda produttrice è, come detto, una delle più importanti e famose. Ma il marchio del prodotto è Paneangeli. Il preparato ritirato è quello del lotto numero 19.09.23 D L376507. La cui data di scadenza, o termine minimo di conservazione, è il 19 settembre del 2023.

Allarme riguardo la famosa azienda dolciaria: attenzione a questo prodotto

Allarme famosa azienda dolciaria

“Modello di richiamo Cameo – Preparato per crema al gusto cioccolato”. La descrizione nello specifico riguarda il peso/volume per l’unità di vendita pari a 172 grammi. Ma perché è stato ritirato? Stando a quanto è emerso dalle indagini effettuate, sembrerebbe che nel prodotto in questione siano state rilevate delle sostanze che possono dare problemi ai consumatori. Sull’etichetta della confezione del prodotto, sul retro, questo allergene non viene assolutamente menzionato.

Proprio per questo motivo, tutti coloro che dovessero rendersi conto di avere nella propria casa il preparato al cioccolato Cameo, sono predicati di riportarlo nel punto vendita dove lo hanno acquistato. In modo da poter ricevere anche il rimborso per il prodotto stesso, quello contenente proteine di lupino. Il prodotto è stato ritirato soprattutto per poter salvaguardare tutti coloro che sono allergici a tale proteina.

Ma chi non ha questa tipologia di problemi, può consumarlo senza incorrere in nessun problema. I soggetti allergici possono correre davvero un grande rischio, arrivando addirittura ad andare in uno shock anafilattico. Non c’è da scherzare, ecco perché l’allarme lanciato. Per tale motivo, il Ministero della Salute, ha voluto ritirare il prodotto soprattutto. E questo perché, come stabilito da una normativa europea, c’è un protocollo specifico da rispettare.

Sul retro della confezione, devono essere obbligatoriamente inseriti tutti gli ingredienti presenti in un determinato prodotto.