“Pensavo fosse uno scherzo”: la confessione disarmante di Albano Carrisi sulla malattia

Per Albano Carrisi sono stati momenti molto duri e particolari. Il cantante di Cellino San Marco svela la paura della malattia 

 

Albano Carrisi è uno di quei volti nel mondo della musica che, nonostante siano passati molti anni dal suo esordio, viene apprezzato ancora oggi. In molte occasioni lo vediamo come ospite in varie trasmissioni televisive, una di queste è stata la sua presenza a Storie italiane. Un programma in cui si è raccontato come non ha mai fatto fino ad ora, di fronte ad Eleonora Daniele.

confessione disarmante di Albano Carrisi

È stata questa un’intervista molto soddisfacente in cui Albano ha affrontato diversi argomenti. Il cantante di Cellino San Marco ha parlato anche di Sanremo e del fatto che, nell’edizione del 2022, sono stati numerosi gli amici che si sono esibiti sul palco dell’Ariston. Egli inoltre afferma che, mai e poi mai, avrebbe creduto che artisti come Gianni Morandi e Massimo Ranieri potessero esibirsi ancora una volta.

Ovviamente fa riferimento proprio al festival della musica italiana, più famoso e longevo di sempre, che quest’anno ci ha regalato molte emozioni. È stata questa un’intervista ricca di colpi di scena in quanto non è mancato un collegamento con Jasmine, il frutto dell’amore nato da Albano e Loredana Lecciso.

Le parole di Albano e la malattia: momenti duri per lui

confessione disarmante di Albano Carrisi

Riguardo alla figlia Albano afferma di amare molto il suo modo di essere, in quanto ha le idee molto chiare e si muove nel mondo della musica in modo totalmente diverso dal suo. Delle decisioni che Albano rispetta molto. In passato i due infatti hanno lavorato spesso fianco a fianco, anche nel programma The Voice Senior. Un format che non li ha accolti per l’edizione successiva.

“All’ultimo minuto mi hanno detto che le cinque poltrone non ci stavano bene… Sono scelte che nella nostra professione a volte non capisco, ma va bene così… Non stanno avendo lo stesso successo e in parte mi dispiace anche per la mia amica Antonella Clerici, ma la squadra della prima stagione era oggettivamente imbattibile”. Un’intervista molto lunga in cui, il cantante di Cellino San Marco, racconta anche del periodo della pandemia.

E di cosa gli è capitato nel momento in cui ha scoperto di aver contratto il coronavirus. “Ho fatto tamponi in continuazione per due anni e sono sempre risultato negativo. Stavolta ho pensato fosse uno scherzo la mia positività”Albano, quindi, non avrebbe mai creduto di andare a far parte della cerchia di italiani che si sono ritrovati faccia a faccia con il covid 19.

Per fortuna però la situazione si è risolta nel migliori dei modi, merito anche del fatto che si è sottoposto alla terza dose. Un vaccino che gli ha dato la possibilità di accusare il virus in modo più blando.