Giorgio Mastrota, dalle televendite al matrimonio in mille pezzi: meritava una fine migliore

Giorgio Mastrota è stato per anni un nome importantissimo, non solo per il suo lavoro. Ecco perché il suo matrimonio è finito 

 

Non c’era canale in cui non venivano trasmesse le mitiche e famose televendite di Giorgio Mastrota. Un uomo che, con il passare del tempo, è riuscito ad ottenere la corona di re in questo campo. Ma oggi che fine ha fatto?

Giorgio Mastrota, dalle televendite al matrimonio distrutto

Giorgio Mastrota è riuscito a portare gran parte del pubblico dalla sua parte per il suo essere simpatico e il suo sapersi gestire nei vari progetti che lo hanno visto come protagonista. Il re delle televendite, questo il soprannome che nel tempo è riuscito a conquistare. Insieme a Natalia Estrada, poi, è stato protagonista per diverso tempo delle riviste di cronaca rosa.

Un’occasione che ci ha portato a conoscere ancora di più ed altri dettagli della vita dell’uomo. Infatti, dopo essersi incontrati e innamorati, hanno messo al mondo una bambina. La stessa figlia che, oggi, gli ha dato la possibilità di diventare nonni. La loro è stata una relazione molto bella, anche se oggi Giorgio Mastrota e Natalia Estrada non stanno più insieme.

La verità sulla fine del matrimonio di Giorgio Mastrota

Giorgio Mastrota, dalle televendite al matrimonio distrutto

All’epoca si è arrivati addirittura a parlare di un tradimento di Mastrota, un’indiscrezione che però non è stata mai confermata nè smentita. Attualmente tra Giorgio e Natalia c’è un rapporto di affetto e rispetto, un qualcosa portato avanti solo per amore della figlia. Nel momento in cui la love story terminò, Natalia fu colpita da un vero e proprio attacco mediatico. Una situazione che spinse addirittura Giorgio ad entrare in gioco per chiarire l’intera situazione.

È stato questo un episodio di cui ha parlato a lungo lo stesso Giorgio Mastrota, di fronte ad Alessandro Cattelan. “Sai, quando ci siamo separati io ero la parte del cornuto e l’hanno detto al Tg5. Io lo sapevo già però improvvisamente 5 milioni di persone lo sapevano insieme a me. È stato catartico. All’epoca andavo dal macellaio e tutti ‘e dai su’… dopo un mese me ne sono fatto una ragione”.

Come leggiamo online l’intervista continua affermando che, se la moglie lo ha tradito, è stato un qualche cosa di comprensibile. E questo perché, dopo diversi mesi dal matrimonio, tra i due non c’era più quella passione iniziale. Il re delle vendite continua affermando che Natalia non può essere definita cattiva, ma semplicemente come una moglie delusa.

Una persona che ha cercato altrove quell’affetto che, nel marito, non riusciva più a trovare. “Confesso di averlo fatto anch’io nei mesi della crisi che poi ci ha portato alla rottura. Ho usato soltanto quel minimo di cautela, perché le mie scappatelle restassero segrete, a differenza di mia moglie”

Questo è ciò che il re delle televendite ha dichiarato riguardo alla fine della storia d’amore. Relazione con una donna che ha amato e rispettato profondamente.