Giorgio Armani, la malattia che l’ha segnato: “guarigione lunghissima”

Giorgio Armani ha voluto parlare di un momento molto critico della sua vita. Ecco cosa ha vissuto lo stilista  

 

Il 2009 è stato un anno molto difficile per Giorgio Armani. Un momento che ha segnato la sua esistenza, fin nel profondo. In quanto, è proprio in quel periodo, che egli ha dovuto urgentemente recarsi in ospedale a causa di una patologia molto particolare.

Giorgio Armani e la malattia

Sono passati circa 11 anni da quando, questa malattia, ha fatto il suo ingresso nella vita di Giorgio Armani. Numerosi sono gli insegnamenti che lo stilista ha imparato nel momento in cui ha capito che il male di cui stava soffrendo non era altro che un’epatite molto particolare.

Un uomo che cerca sempre il lato positivo in ogni situazione, che poi afferma che anche da questa malattia è riuscito ad imparare qualcosa. “Che la vita è una sola, lo stress ti può rovinare. E anche che bisogna essere più buoni. A fine malattia non vo­glio tornare a essere aggressivo e sgarbato”.

La confessione di Giorgio Armani

Giorgio Armani e la malattia

È questo ciò che l’uomo ha rivelato durante un’intervista, in cui ha affermato qualche cosa di particolare. Nel momento in cui egli era malato ha trascorso molto più tempo nelle sue dimore, soprattutto in quella di campagna in cui si è dedicato molto ai suoi animali domestici e ai collaboratori.

Come leggiamo su ilsussidiario, Giorgio Armani parla della malattia come di un qualcosa che gli ha insegnato molto. “Comunque mi sono reso conto di quanto la creatività, dunque il mio lavoro, mi aiuti a vivere. Anche se per anni ho ignorato la salute. Ora faccio delle pause e cerco di andarme­ne a casa alle 18”.

Giorgio Armani racconta di essere stato ricoverato, nel 2009, per circa 10 giorni a causa di un caso molto preoccupante di epatite. Una situazione molto allarmante di cui ne ha parlato lo stesso stilista, il quale ha voluto immediatamente mettere a tacere tutte quelle voci sul suo conto. Infatti ha lasciato un messaggio, proprio per cercare di tranquillizzare tutti i suoi fan riguardo al suo stato di salute.

Racconta così di soffrire di un epatite da intossicazione, un male abbastanza comune ma che ha bisogno di molto tempo per guarire del tutto. Dopo un certo periodo di tempo, Giorgio Armani è riuscito a recuperare e di tornare al lavoro più forte di prima. Nonostante ciò, lo stilista ha voluto precisare che egli non ha mai smesso di lavorare. In quanto, il suo impegno creativo, ha continuato a dare i suoi frutti anche se soffriva di questo brutto male.

Lo stilista termina l’intervista affermando che, egli, non ha deciso di delegare nessuno all’interno della sua azienda e che la sua attività è andata avanti nonostante la sua assenza. Dopo un po’ di tempo egli ha voluto nuovamente affrontare l’argomento riguardante la sua malattia.

“Sto bene, meravigliosamente bene, ho superato il mio problema, i dati del mio fegato sono quasi perfetti, alcuni anche più che perfetti, tanto che posso smettere di prendere medicine”.

Di sicuro ha dato i suoi frutti anche il fatto che ha deciso di trascorrere, un po’ di tempo, in vacanza e in totale relax.