Vincenzo Salemme, conoscete la “moglie”: famosa più di lui | Ha recitato anche con lui

Non tutti lo sanno ma in un suo grande film è stata ‘la moglie’ di Vincenzo Salemme: ecco di chi si tratta, i dettagli della vicenda

Un attore che ha fatto divertire l’Italia con le sue particolari gag, un grande cabarettista, comico ma soprattutto uomo di spettacolo: stiamo parlando proprio di lui, Vincenzo Salemme. Inizialmente ha avuto la possibilità di farsi conoscere grazie alla famosa collaborazione con il teatro del maestro del teatro per eccellenza, Eduardo De Filippo. Lo abbiamo visto in diversi film come il sesso degli angeli, Il contagio, Una festa esagerata e Ma tu di che segno sei?. In una grande film dell’attore, il pubblico ricorda colei che è stata sua moglie.

 

vincenzo
curiosità sull’attore (foto web)

Una formazione degna di nota quella di Vincenzo Salemme che, con la sua professionalità e talento ha conquistato le scene dello spettacolo italiano. Inizialmente, l’uomo comincia a diplomarsi e successivamente a conseguire la laurea presso la  facoltà di Lettere e Filosofia presso l’Università Federico II. Già dal 1976, viene scritturato dalla compagnia teatrale di Tato Russo e debuttò come attore nella commedia Ballata e morte di un capitano del popolo. 

Un anno dopo dal debutto, trasferitosi a Roma fa la conoscenza del grande Eduardo De Filippo che lo scrittura in diverse delle sue opere ,partecipando a Quei figuri di tanti anni fa, come comparsa, Il cilindroIl contratto e Il sindaco del rione Sanità. Dopo la morte di Eduardo, l’uomo continua a recitare ella compagnia diretta dal figlio fino al 1992.

Di recente, sui social ha parlato della scomparsa dolorosa che ha dovuto affrontare. Un grande amico e artista dell’opera napoletana, Antonio Casagrande  e in un post ha voluto omaggiare il grande attore della commedia napoletana affermando: “Aveva conservato un tratto romantico che, anche grazie al volto dolcemente antico, lo faceva sembrare un cavaliere ottocentesco. Gli ho voluto molto bene e lui me ne ha voluto. Caro Antonio, continuerò a guardarti negli occhi guardando gli occhi di Maurizio”.

In un grande film ricco di tante risate, una donna molto conosciuta e famosa è stata la ‘moglie’ di Vincenzo Salemme.

E’ stata la ‘moglie’ di Vincenzo Salemme: ecco di chi si tratta

Le interpretazioni di Vincenzo Salemme in molte opere cinematografiche sono state un cult per ogni tempo. L’attore ha regalato numerosi sorrisi e risate al pubblico italiano. In molti ricorderanno la famosa attrice che ha interpretato la moglie in un suo film: stiamo parlando proprio del personaggio dal nome di Daniela Russo nel film Non si ruba a casa dei ladri: la bellissima e simpaticissima Stefania Rocca. 

vincenzo e stefania
il film e la famosa moglie (foto web)

Stefania Rocca ha interpretato la moglie di Salemme, due individui che hanno in possesso una famosa azienda delle pulizie che si ritrovano senza soldi ne un tetto per la perdita di un grosso appalto. 

Senza un capitale, per far proseguire gli studi alla loro amata figlia finiscono per occupare la grande casa della anziana zia di lui. Una serie di equivoci e per una serie di improbabili circostanze si ritrovano a lavorare per una coppia di un politicante corrotto e della sua fidanzata.

Una delle frasi pronunciate dalla bella Daniela durante il film: “Lavo le mutande a quelli che ci hanno messi in mutande”.

Proprio i padroni sono coloro che gli hanno fregati destinando ad altri l’appalto atteso dalla coppia.

Tutti, insomma, danneggiati dalla politica corrotta con qualche riferimento da parte del regista a temi d attualità, cronaca e politica.