Michelle Hunziker, la brutta storia di violenza con lui: la confessione

Michelle Hunziker e il dramma che è stata costretta a subire giovanissima: ecco di cosa si tratta, i dettagli della vicenda

Ironica, bella e simpatica è riuscita con il suo meraviglioso carattere e il suo talento a conquistare milioni di telespettatori in ogni show che ha sempre ottenuto un buonissimo ascolto: stiamo parlando proprio di lei, Michelle Hunziker. Tra i programmi condotti dalla donna possiamo citare il suo primo one-woman show Michelle Impossibile, Love Bugs, Paperissima, All Toghether now e il tg satirico Striscia la notizia. Nonostante il talento, però, la donna ha dovuto subire un grave dramma che l’ha cambiata per sempre.

 

michelle pp
curiosità (foto web)

Il suo successo è avvenuto nel programma Buona Domenica edizione 1994-1995, dove si aggiudica la vittoria di Miss Buona Domenica. Questo le aprirà le porte alle collaborazioni in diversi e numerosi programmi come Mai dire lunedì con i Gialappa’s band, I cervelloni al fianco di Paolo Bonolis e altri programmi che le hanno aperto la vita al suo sogno più grande, quello dello spettacolo come Cinderella e tutti i programmi odierni tra cui Striscia la notizia, Paperissima, Michelle Impossibile che ha raggiunto risultati davvero sorprendenti superando di molto la concorrenza in termini di share.

Inoltre, in una intervista, la donna ha confessato di avere una grande paura che in gergo tecnico si chiama tripofobia. Ella ha affermato: “Ho una fobia, si chiama tripofobia, oramai lo sanno tutti, amici e parenti che ho questa fobia, ci sono dei momenti in cui sono triste, ci sono dei momenti in cui le cose non vanno come vorrei”. 

In una intervista, Michelle ha fatto una rivelazione che ha lasciato tutti senza parole

Il dramma vissuto da Michelle Hunziker

Michelle pp
la rivelazione e la confessione che lascia senza parole (foto web)

Michelle Hunziker in una lunga intervista al settimanale Oggi ha confessato per la prima volta di aver subito delle violenze da parte di un uomo. 

Ella, nel dettaglio, avrebbe raccontato: “Sì, mi è capitato… Il percorso di Doppia Difesa l’ho veramente fatto perché ho vissuto determinate cose. E l’ho fatto anche perché poi mi è andata bene, la vita mi ha dato tante possibilità, e in qualche modo dovevo ringraziare, dare qualcosa in cambio… Ognuno di noi cerca di fare del bene là dove ha vissuto delle esperienze personali… e io sono una che ha vissuto molto da vicino tutto quello che è discriminazione femminile, e violenza“.

La donna non aveva mai raccontato prima di allora cosa davvero ha subito da giovanissima: “A parte lo stalking, io non ho mai parlato a fondo di quello che ho subito. Però posso dirle che conosco ogni dettaglio, ogni singolo dettaglio, e le donne lo sentono, che io… La credibilità, quando fai qualcosa, ce l’hai perché le persone ti “leggono”, si rendono conto che tu le comprendi davvero, e io so esattamente che cosa capita nella psicologia di una donna che vive una violenza. Escludo i mariti, così sapete che non c’entrano, così nessuno può pensare a loro. La violenza che ho vissuto, l’ho vissuta molto prima…“.

Inoltre la donna è riuscita a venirne fuori: “Ho solo capito che se avessi continuato a subire quella violenza, sarei stata corresponsabile di quella violenza. Mi sono detta: “Devi uscire da questa situazione perché se no vuol dire che in fondo la vuoi”.

Oggi la donna vive la sua vita a pieno con tutte le energie che può e l’amore che è pronta a vivere con il suo nuovo amore, Giovanni Angiolini.