Addio Piero Angela, mondo tv distrutto: ecco le vere cause della morte

L’Italia piange oggi un personaggio straordinario, scomparso a 93 anni. Addio a Piero Angela, dalla malattia alle cause del decesso

Il mondo della televisione, ma in generale della cultura, piange oggi la scomparsa di un personaggio straordinario. Un volto che ha riscritto anche il modo di fare televisione, di proporre ai telespettatori la bellezza del conoscere, del sapere, la curiosità di chi vuole continuare a nutrire la propria mente. Piero Angela se n’è andato alla veneranda età di 93 anni. Un uomo magico, che a detta di molti ha rappresentato un vero e proprio punto di riferimento per coloro i quali hanno cercato un modo di fare televisione diverso dal classico intrattenimento che oggi fa ascolti.

Piero Angela
Piero Angela (web source)

Piero ha saputo tenere incollati migliaia di persone al piccolo schermo, in maniera alternativa rispetto agli standard. Il suo programma, ‘SuperQuark‘, è ancora oggi un caposaldo della cultura in televisione. Un cult, un format iconico, che a partire dai primi anni ’80 non si è di fatto mai spento. Sono stati fatti tanti approfondimenti sullo stesso format, varianti, ma quel brand ha fatto la fortuna di coloro i quali hanno cercato cultura e sapere all’interno del palinsesto televisivo.

Se n’è andato oggi, 13 agosto, lasciando due figli: Alberto e Christine. Il primo, di fatto, ha seguito pedissequamente le orme di papà Piero. Oggi ne raccoglie l’eredità, enorme, e sarà chiamato probabilmente ha portare in alto il grande lavoro svolto in questi anni. La notizia ha ovviamente scosso tutta la comunità culturale italiana, cosi come quella televisione che sta ricordando Angela con messaggi di cordoglio. In prima battuta soprattutto i social, che oggi rappresenta uno cassa di risonanza importante.

Piero Angela, addio al noto divulgatore: dalla malattia ai motivi del decesso

Piero Angela
Piero Angela (web source)

Non si hanno notizie certe, a poche ora di distanza dall’annuncio della scomparsa, su quelli che sono i reali motivi della morte di Angela. All’età di 93 anni è facile pensare che la sua possa essere stata una morte naturale, anche se è noto che lo stesso Piero stesse lottando contro una malattia. E’ stato lui stesso ad ammetterlo, attraverso una lettera di saluto alla RAI e citata da ‘Ilgiornaleditalia.it’.

Malgrado una lunga malattia – ha scritto Piero nella lettera – sono riuscito a portare a termine tutte le mie trasmissioni e i miei progetti (persino una piccola soddisfazione: un disco di jazz al pianoforte…)”, le parole del giornalista e divulgatore scientifico. “Ma anche, sedici puntate dedicate alla scuola sui problemi dell’ambiente e dell’energia. È stata un’avventura straordinaria”, ha ancora proseguito Piero.