Addio Piero Angela, tv in lutto: ecco l’eredità che lascia ai figli Alberto e Christine

E’ morto lo storico giornalista e divulgatore Piero Angela. Lascia un’importante eredità anche in termini economici  

Se n’è andato Piero Angela. Il mondo della televisione, cosi come quello della cultura, piange un personaggio straordinario e centrale per tutto il nostro paese. Piero, infatti, si è fatto portavoce proprio di quel sistema in grado di divulgare conoscenza, sapere e tutto ciò che riguarda la cultura in senso lato. Un volto noto a tutti, visto che la sua carriera è cominciata davvero tanto tempo fa. I primi anni di ‘Quark’, a ridosso degli anni ’80, cosi come anche altri innumerevoli format che portano la sua firma in calce. Produzioni che hanno fatto la fortuna di coloro i quali cercano un intrattenimento diverso sul piccolo schermo, ma anche le fortune della stessa RAI.

 

Piero Angela
Piero Angela (web source)

Piero era molto legato all’idea di servizio pubblico, e proprio per questo era orgoglioso di lavorare per questa azienda. La possibilità di lavorare proprio per il bene della comunità, diventare strumento di divulgazione. Tutte peculiarità che oggi incarna suo figlio Alberto, che sta seguendo in maniera seria e costante quelle che sono state le orme di papà Piero. Sono tanti i messaggi che stanno arrivando in queste ore e che sono dedicati proprio alla scomparsa di Angela.

Non soltanto quello del figlio Alberto, che di fatto ha annunciato la scomparsa del padre con un post pubblicato sui social: “Buon viaggio papà”, il breve e conciso contenuto con la foto di Piero allegata. Ma anche tanti altri personaggi nel mondo dello spettacolo, della cultura ma anche comuni cittadini che si stanno stringendo attorno alla famiglia Angela. A testimonianza di quanto la figura di Piero abbia avuto una rilevanza considerevole nella vita di milioni di persone, di tantissime generazioni.

Piero Angela, addio allo storico divulgatore: lascia un’importante eredità

Piero Angela
Piero Angela (web source)

Quello che ci lascia Piero è un patrimonio, in termini culturali, veramente importante. Anche  col presidente della regione Piemonte, Alberto Cirio, ha voluto rimarcare proprio questo particolare aspetto, anche perchè il conduttore e giornalista era nativo di Torino. “Un piemontese straordinario, che ci lascia una eredità di cui essere orgogliosi. Ma anche da custodire e continuare a diffondere. Grazie Piero”, le parole del presidente della regione Piemonte.

Ma non c’è soltanto l’importante ed inestimabile patrimonio culturale. Angela lascia anche un’eredità in termini economici davvero rilevante, costruita da tanti anni di carriera e da un’attività lavorativa di che di fatto non si è mai fermata. Parliamo, infatti, di milioni di euro. Come riportato dal portale ‘Qui Finanza’, stando agli ultimi dati raccolti nel 2017, l’accordo di Piero con la Rai prevedeva “il compenso totale stimato per assicurare l’esclusiva alla tv pubblica si aggirava intorno a 1 milione e 800 mila euro per 4 anni, suddivisi in due trance stagionali”.

Senza considerare, ovviamente, quelle che erano gli introiti economici legati ad altri aspetti della vita del divulgatore scientifico, a prescindere dall’accordo con la RAI. Una cifra importante, che rappresenta un’altra testimonianza dell’importante avuta da Angela all’interno del contesto televisivo e culturale. Ai figli Alberto e Christine, però, resterà sempre la mancanza ed il ricordo di un padre che ha fatto tanto per la collettività.