L’Eredità, Massimo Cannoletta lascia senza parole: “Non ho avuto ancora i soldi”

L’Eredità è uno di quei programmi che permette a concorrenti di portare a casa cifre stratosferiche. E questo è ciò che è riuscito ad ottenere un concorrente che ha vinto 200.000 euro, soldi che però ancora oggi non ha ricevuto.

L’Eredità è quel programma che tiene compagnia tutti gli italiani nella fascia preserale. Uomini e donne non perdono nemmeno un appuntamento con Flavio Insinna e con il suo programma che permette ai concorrenti di portare a casa somme che potrebbero cambiare la vita, o almeno, far tirare loro un profilo di sollievo.

Puntata dopo puntata numerosi concorrenti sfilano davanti a Flavio Insinna cercando di raggiungere un solo obiettivo: portare a casa la vittoria.

Ed è ciò che è riuscito a fare Massimo Cannoletta, un uomo che è stato in grado di ottenere il titolo di super campione de L’Eredità. Egli infatti è riuscito a portare a casa una cifra degna di nota, ben 200.000 euro vinti rispondendo nel modo giusto.

Durante la puntata egli aveva rivelato che con quei soldi aveva intenzione di comprare una casa ma non di portare avanti una vita da re. Per lui le cose erano ben chiare: non avrebbe mai e poi mai cambiato le sue abitudini.

Una vincita ancora non riscossa

Nonostante sia passato diverso tempo da quando Massimo è riuscito ad uscire vincitore da L’Eredità, ancora oggi non è entrato in possesso della somma in questione.

È stato lui stesso infatti a rivelarlo durante un’intervista raccontando che anche se la procedura per ottenere il montepremi è iniziata, le pratiche ancora non sono giunte al termine. “Non ho comprato nulla e non ho cambiato le mie abitudini”.

Le opportunità ottenute dopo la vittoria

Dopo aver vinto a L’eredità, Candeletta ha avuto la possibilità di ricoprire il ruolo di divulgatore nel programma Oggi è un altro giorno, diventando sempre di più un personaggio conosciuto nel mondo dello spettacolo.

Per quanto riguarda il mondo della divulgazione, Massimo Canonetta ha le idee ben chiare. Egli infatti afferma che i capostipiti della TV sono proprio loro, Piero e Alberto Angela. In ogni caso nel suo cuore conserva anche un posto speciale per Philippe Daverio, un uomo ricordato per essere riuscito sempre a coinvolgere ogni spettatore.

Ricordiamo che Candeletta prese una decisione alquanto particolare. Infatti, di fronte ad una domanda posta da Flavio Insinna nel programma l’Eredità, egli scelse di proposito di sbagliare la risposta così da lasciare il programma dopo essere stato vincitore per due mesi.

A questo riguardo ha rivelato: “Non mi andava di approfittare della loro gentilezza, di tutto quello che il programma mi stava dando, ostinandomi a restare lì. Non volevo accanirmi”.