Laura Chiatti, la straziante confessione: “patologie terribili”

Un lungo sfogo arrivato sui social. Una denuncia importante quella di Laura Chiatti che non ha lasciato per nulla indifferenti.

Un’affermata attrice, nonché modella italiana. Un successo ottenuto un po’ per volta, iniziato quando Laura Chiatti ha preso parte al concorso di bellezza Miss Italia nel 1996. All’epoca portò a casa la vittoria, ottenendo il titolo di Miss Teenager Europa.

Il debutto cinematografico della Chiatti arriva già due anni dopo, nel momento in cui ottiene un ruolo nel film di Antonio Bonifacio, intitolato Laura non c’è.

Una carriera in costante ascesa

Nel corso degli anni, Laura Chiatti è riuscita a collezionare sempre più successi arrivando a recitare in tantissimi film.

Una carriera sempre più in ascesa che l’ha portata ad ottenere diversi ruoli anche in serie tv e film tra cui L’amico di famiglia di Paolo Sorrentino, A casa nostra di Francesca Comencini e Ho voglia di te.

Tra i tanti film a cui ha preso parte, dobbiamo assolutamente annoverare il film Gli infedeli.

La confessione dell’attrice

Proprio riguardo a questo film, nel quale ha recitato assieme a Riccardo Scamarcio nel 2020, Laura Chiatti recentemente si è lasciata andare ad un lungo sfogo su Instagram. Secondo il parere dell’attrice nella pellicola viene affrontata una tematica molto recente, comune ed attuale, che molte donne si ritrovano di fronte anche se inconsciamente.

Ecco il lungo sfogo dell’attrice:
“Ho amato particolarmente questo film perché racconta in maniera estremamente realistica, un problema molto serio che soprattutto in questo periodo storico sta colpendo purtroppo molte donne. Anche nelle situazioni più difficili l’uomo pur di non ammettere le proprie colpe, denigra la donna , arrivando anche a fare diagnosi importanti di patologie terribili “sei matta, hai le allucinazioni!”.

L’attrice continia affermando che fortunatamente le donne sono abbastanza forti e lucide  da riuscir a far valere le proprie convinzione, anche e non tutte ci riescono.

Purtroppo queste ultime, sempre secondo il parere della Chiatti “soccombono ,e si autoconvincono pur di non affrontare per paura l’uomo che hanno davanti ,di essere pazze davvero, di doversi curare , di dover prendere psicofarmaci”

E’ questo un comportamento malsano che spesso provoca l’insorgere di problematihe fisiche e psichiche.

Un film a cui Laura Chiatti è talmente affezionata al punto da invitare tutti i suoi follower a prenderne visione così da non perdere ” mai di vista il proprio valore e la propria forza, perché non perdano mai se stesse e la propria autostima per nessuno”.

Questo il lungo sfogo dell’attrice.