Tragedia in Rai, non ha potuto fare nulla: non lo vedremo più

una vera e propria tragedia in Rai, uno dei volti più amati dagli italiani non lo vedremo più: ecco i dettagli 

Come sappiamo, uno dei poli televisivi più importanti in Italia è l’azienda Rai che da sempre si occupa di ricche strategie in termini di comunicazione e media. Nel corso degli anni, ha subito una vera e propria modifica circa il nome sopra citato che nel 1924 era Unione radiofonica italiana, divenne Ente Italiano per le Audizioni Radiofoniche (EIAR) nel 1927, poi Radio Audizioni Italiane (RAI) nel 1944 fino ad arrivare all’effettivo nel 1954. Purtroppo, ci saranno delle novità circa alcuni programmi trasmessi nei palinsesti aziendali.

 

rai
azienda e strategie (foto web)

Nel corso degli anni, l’azienda Rai è stata sempre pronta a modificare le sue strategie in seguite a modifiche evolutive all’interno della stessa società tenendo sempre presenti gli eventuali usi e costumi proposti all’interno della mondo e della nostra Italia.

I programmi che hanno conquistato sin dall’esordio dell’azienda il pubblico, si sono sempre avvicinati a diversi quiz e game show come quelli ideati da Mike Bongiorno fino ai nostri odierni che non hanno mai mollato la strategia dei più grandi.

Dopo la pausa estiva, la Rai torna ad analizzare i propri palinsesti tornando con alcuni programmi molto seguiti dal pubblico italiano principalmente legati ai temi di attualità, politica e cronaca come La vita in diretta condotta dal giornalista professionista Alberto Matano, Domenica In condotta dalla grazie Zia della Domenica Mara Venier e Porta a Porta, storico programma dedicato alla politica condotto da Bruno Vespa che darà spazio ai vari candidati all’elezioni del 25 Settembre 2022.

Insomma sembrerebbe tutto pronto per un’analisi dei palinsesti che può combattere a pieno la concorrenza in quanto la Rai è sempre stata attenta allo share e agli argomenti effettivamente proposti in ogni suo show. Di recente, però, a subire un cambiamento è una famosa trasmissione condotta da Flavio Insinna. Insomma il pubblico si chiede: quali novità ci sono?

Le novità e i cambiamenti circa Flavio Insinna e il suo show

flavio
il cambiamento e la novità- cosa cambia (foto web)

Ad intervenire circa i programmi Rai preserali ci ha pensato Simona Sala, per la staffetta tra Reazione a catena e L’Eredità. 

Ciò che cambia è che Marco Liorni, conduttore di Reazione a Catena prenderà il posto di Insinna per i primi mesi invernali.

Flavio Insinna ha confessato: “Noi abbiamo una missione con il pubblico che ci segue e un’altra, interna: siamo una catena, se va bene uno, andiamo bene tutti”.

La direttrice, Simona Sala avrebbe specificato: “Ci possono essere litigi, simpatie e antipatie, ma l’azienda è questa”.