Antonella Clerici, il racconto del ricovero in codice rosso: il rischio concreto di morire

Una vita in cui ci sono state diverse tragedie. Antonella Clerici ha dovuto affrontare un problema dietro l’altro, ma fortunatamente ne è uscita più forte di prima.

Negli ultimi anni Antonella Clerici è stata in grado di collezionare sempre più successi. La conduttrice dai riccioli d’oro si è ritrovata al timone di diverse trasmissioni, facendosi amare sempre di più da tutto il pubblico.

Abbiamo avuto tutti i modi di amarla soprattutto per la sua conduzione nella trasmissione La prova del cuoco. È stata proprio grazie a questa esperienza che la Clerici è entrata nel cuore dei telespettatori, senza mai più uscirne.

Il terribile male entrato nella vita della Clerici

In tutti questi anni la conduttrice si è mostrata sempre con un sorriso smagliante sul volto. Nessuno mai avrebbe immaginato che dietro a quella solarità ci fossero delle situazioni drammatiche da affrontare.

È risaputo che Antonella Clerici è ambasciatrice della fondazione Airc per la ricerca sul cancro. Questo ruolo le calza al pennello, considerando il fatto che lei stessa ha dovuto fare i conti con un brutto cancro.

La malattia le ha portato via la donna che l’ha messa al mondo. La madre della Clerici, nel giro di tre mesi, è stata spazzata via dalla vita terrena.

Si è trattato sicuramente di una difficile situazione da affrontare che ha lasciato un segno indelebile nel cuore della conduttrice stessa. Ma le tragedie non terminano qua. Quando tutto sembra essere tornato al proprio posto, ecco che arrivano ancora problemi.

Il ricovero in codice rosso della conduttrice

L’amata conduttrice dal sorriso contagioso ha rischiato di morire. Era il 2012 quando lei stessa ha raccontato ciò che stava attraversando sul suo profilo Twitter.

Ho rischiato la vita per uno shock anafilattico. Avevo preso un antibiotico di nuova generazione, mi sono sentita soffocare e mi è venuto un prurito terribile all’orecchio sinistro, come se ci fosse dentro una bestia, mi si è gonfiato il viso”.

Tutti si sono spaventati per questa condizione. Una volta giunta in ospedale, i medici sono intervenuti immediatamente e hanno sottoposto la conduttrice ad una notte di ricovero per essere sotto osservazione.

La preoccupazione iniziale è stata causata dal modo in cui la stessa conduttrice si è presentata, con il viso gonfio e dolorante, ma anche per la scatola di medicinali che aveva con sé.

È stato possibile stabilizzare tutta la sua condizione di salute semplicemente utilizzando il cortisone. Alla fine tutto si è risolto per il meglio e Antonella Clerici è tornata ad essere in magnifica forma.