Morte Piero Angela, spunta chi erediterà tutto: si parla di una cifra folle

Una carriera molto lunga e ricca è quella che si è lasciato alle spalle il mitico Piero Angela. Ma a chi andrà la sua immensa eredità?

Piero Angela è colui che è stato in grado di portare la cultura sul piccolo schermo. Molti sono i bambini che si sono avvicinati al mondo della storia e della natura grazie all’entusiasmo con cui egli presentava l’argomento in tv.

Impossibile non notare la passione che l’uomo metteva nella conduzione di Quark, trasmissione andata in onda sui canali Rai.

Con la sua morte si dice per sempre addio ad una parte importante della tv di viale Mazzini. Egli però non era solo un uomo conosciuto per la sua cultura ma era anche un padre e un marito amorevole.

La carriera di Piero Angela

È stata la città di Torino a dare i natali a Piero Angela il 22 dicembre del 1928. A soli 24 anni, ossia nel 1952, egli mette piede per la prima volta in casa Rai.

La rubrica scientifica Quark fu ideata da lui stesso nel 1981, un programma che all’inizio prevedeva solo 16 puntate. La Rai però fu costretta a rivedere i suoi piani in quanto questo format ottenne un successo inaspettato.

Ed è per quel motivo che da allora Quark continua ad andare in onda. Si tratta di un programma talmente apprezzato che ancora oggi è uno dei più seguiti dal popolo italiano.

Numerosi sono stati i giovani che hanno riscoperto la passione per la scienza proprio grazie a Piero Angela. Di sicuro il merito va al fatto che l’uomo è stato in grado di rendere semplice e comprensibile anche l’argomento più spinoso.

La compagna di viaggi di Piero Angela

Piero Angela ha diviso gran parte della sua vita con Margherita Pastore. Un amore lungo e forte che è durato ben 65 anni. I due hanno messo al mondo anche un figlio, Alberto Angela, un nome che molti conoscono in quanto lavora sia come paleontologo che come presentatore TV. Ma a chi andrà l’immensa eredità di Piero Angela?

Il matrimonio tra Piero e Margherita è stato uno dei più longevi del mondo dello spettacolo. Molto probabilmente è proprio la forza della donna che ha spinto Piero Angela a non mollare mai e a dare il meglio di sé anche durante tutti questi anni.

É il 1952 l’anno in cui scoccò la scintilla tra una giovane ballerina di 18 anni e un giornalista di 24 anni. Una love story avuta inizio durante una festa di amici in comune, l’incontro più bello della loro vita che li ha portati a trascorrere insieme a tutti questi anni.

E molto probabilmente è proprio lei che erediterà tutto ciò che Piero Angela è riuscito ad accumulare nel corso degli anni. Nonostante egli abbia deciso di fargli quest’ultimo regalo, siamo certi che Margherita, in cuor suo sente moltissimo la mancanza di Piero Angela al punto che darebbe tutte le sue ricchezze per poterlo abbracciare ancora una volta.