Lutto Regina Elisabetta, esce fuori l’oscuro dettaglio: è morta così

Ormai non si parla d’altro che della Regina Elisabetta e di tutto ciò che è accaduto intorno a lei durante gli ultimi suoi istanti di vita. Dopo pochi giorni dalla sua triste dipartita, continuano a spuntare dettagli sul modo in cui ha vissuto l’ultimo giorno della sua vita.

Un paese sotto shock è quello che il Regno Unito sta vivendo in queste ore. Una delle sovrani più longeve di sempre che, a 96 anni, ha chiuso per sempre gli occhi. Dopo 70 anni di regno, il popolo inglese è costretto a dire per sempre addio ad un pezzo importante di storia.

Molti sono i sudditi che si sono riuniti davanti al cancello di Buckingham Palace per dare alla regina Elisabetta II un ultimo saluto portandole in dono dei fiori. La folla ha poi intonato l’inno “God Save the Queen” una canzone cantata a squarciagola così che potesse essere ascoltata anche in quel luogo in cui adesso la regina Elisabetta ha trovato la pace. C’è però un dettaglio che non è sfuggito alla stampa e che riguarda proprio gli ultimi istanti di vita della Sovrana.

Com’è morta la regina

Nel momento in cui le condizioni di salute della regina Elisabetta II si stavano aggravando eccessivamente, tutta la sua famiglia non ha esitato ed  preso il primo aereo per dirigersi in Inghilterra.

Il primo ad arrivare al capezzale della regina è stato proprio lui, il figlio Carlo, lo stesso che ha preso il suo posto sul trono. Solo in un secondo momento sono arrivati tutti gli altri figli della Sovrana.

Durante gli ultimi istanti di vita non potevano non mancare i nipoti, William e Harry. Purtroppo però le cose non sono andate come previsto ed uno di loro non è riuscito ad arrivare in tempo.

Infatti, Harry non è stato in grado di dare l’ultimo saluto alla nonna poiché è arrivato solo dopo che è stato dichiarato il suo decesso. La regina ha potuto contare sulla presenza di Carlo ed Anna  insieme al nipote William.

Il ragazzo ribelle però è arrivato quando ormai era troppo tardi. Proprio lui, quel nipote che riusciva a strapparle un sorriso anche durante gli eventi mondani, non l’ha potuta salutare un’ultima volta.

Nel momento in cui ha preso la decisione di fare le valigie e trasferirsi negli Stati Uniti con la moglie Meghan Markle, ha scatenato non poche tensioni all’interno della famiglia reale. In quel momento però Harry e Meghan si trovavano in Inghilterra in quanto da poco poco tempo a quella parte si sarebbe dovuta tenere una serata di beneficenza che poi è stata annullata.

Appena venuto a conoscenza della situazione, Harry è partito subito mentre Megan è rimasta a Londra. Purtroppo però il nipote della regina non è riuscito ad arrivare prima che la regina Elisabetta II si lasciasse andare definitivamente.