“È stato terribile”: Marco Liorni, il triste dramma che l’ha lacerato

Una situazione terrificante è quella che ha vissuto Marco Liorni, un dramma così difficile che lo ha distrutto letteralmente. Ma che cosa è successo?

Marco Liorni ha scelto di rompere il silenzio e di raccontarsi ai microfoni del Messaggero. Durante questa chiacchierata egli ha parlato a lungo della sua vita privata e del suo lavoro condividendo anche alcuni momenti alquanto difficili della sua esistenza.

Quest’ultimo in particolare fa riferimento ad uno dei malesseri più devastanti che egli ha dovuto mai sopportare.
Un grandissimo volto che, da un momento all’altro, si è trovato in una situazione talmente difficile da cui è riuscito a rialzarsi con molta fatica.

La vita di Marco Liorni dopo il Grande Fratello

Un’intervista in cui ha ripercorso, passo dopo passo, tutta la sua carriera. Marco Liorni ha parlato anche del grande impegno messo per il Grande Fratello e del terribile addio al lavoro di inviato, un qualcosa che avvenne nel lontano 2007. È stato questo un’occupazione in cui egli ha dato tanto ma che purtroppo è terminato dopo alcuni anni.

“In quel periodo ho buttato già qualche idea e realizzato piccoli format, sono rimasto fermo per quasi quattro anni”
E questo è ciò che rivela il conduttore di Reazione a catena spendendo delle parole positive verso Lucio Presta, l’uomo che ricopre il ruolo di manager.

La difficile situazione nella sfera privata

Marco Liorni ha dedicato uno spazio dell’intervista anche a raccontare alcuni aneddoti inerenti alla sua vita privata. Ha iniziato condividendo ciò che ha vissuto a causa del divorzio con la prima moglie.

A questo riguardo ha raccontato di essere stato questo un periodo alquanto difficile in quanto si sono fatti letteralmente la guerra, un qualcosa che secondo Liorni è necessario per poter dare un taglio alla vecchia relazione e andare avanti.

Nonostante ciò, con il tempo i due si sono riappacificati. È stato questo un matrimonio non terminato nel migliore dei modi anche se è proprio da lì che è venuto al mondo il loro primogenito, il piccolo Nicolò un ragazzo che oggi ha 27 anni. Dal suo secondo matrimonio sono venute al mondo altre due figlie, Emma in Viola che hanno rispettivamente 18 e 12 anni.

Il dramma entrato nella vita di Marco Liorni

Nell’intervista in questione Marco Liorni ha parlato anche del periodo difficile che si è trovato a vivere. Il tutto ha avuto inizio nel momento in cui stava passeggiando vicino alla piazza Re di Roma. È stato in quel momento che è stato colpito improvvisamente da una fortissima ansia seguito da tanto stress.

È stato lui stesso a raccontare che si tratta di una situazione provocata da un trauma che si porta dentro fin da quando era piccolo:Qualcosa deve avermi impaurito al punto da spingermi a cercare di controllare ogni cosa, sempre… E’ stato terribile perchè, ovviamente, non si può controllare tutto e si sta male”

Una grandissima ansia con cui Marco Liorni si trova a fare i conti e con cui può convivere solo se riesce a tenere sotto controllo le sue emozioni anche se, proprio come lui rivela, non è un qualcosa di così semplice come si crede.