Principe William, lo strazio rivissuto nuovamente: purtroppo se n’è andata anche lei

Un forte dolore, uno strazio tornato prepotentemente nella vita del Principe del Galles. Riuscirà ancora una volta ad uscire a testa alta data la situazione?

Il Regno Unito si è trovato dinanzi ad un evento tragico. Come l’11 settembre del 2001 è una data che gli Stati Uniti non dimenticheranno mai, così è stato l’8 settembre del 2022 per il popolo britannico.

Tutti i sudditi del regno monarchico non potranno mai dimenticare quelle ore in cui è stato improvvisamente avviato il protocollo London Bridge, seguito dall’annuncio ufficiale della morte della Regina Elisabetta.

In un attimo tutti irrimediabilmente cambiato, la Sovrana che ha governato per il regno più longevo di sempre, è passata al miglior vita. I cambiamenti sono avvenuti immediatamente e nulla ormai sarà più come prima. In un istante, la famiglia reale non solo si è ritrovata a dover dire addio per sempre ad un membro fondamentale, ma anche alla stessa bussola monarchica.

Colei che per 70 anni ha portato il popolo verso la rotta giusta, è scomparsa per sempre. Tra le tante persone che hanno accolto la notizia della morte e la Sovrana di Inghilterra con dolore devastante, c’è anche il principe del Galles, William.

Il devastante dolore di William

Il principe marito di Kate Middleton sembra stia soffrendo di più rispetto agli altri. Un volto che mostra tanto dolore quanto anche smarrimento. Una situazione già vissuta 25 anni prima che oggi è tornata prepotentemente.
Attualmente, in attesa del giorno dei funerali, la salma della Regina Elisabetta facendo il giro del paese.

Nella giornata di ieri, il principe William, insieme a suo fratello Harry, ha accompagnato il feretro della regina lungo il suo corteo. Nel fare l’ultimo viaggio insieme all’amata nonna, il principe del Galles ha ricordato un altro momento che per lui è stato ugualmente devastante.

Sono passati 25 anni, stesso identico mese, quello di settembre. Era il 6 settembre del 1997, all’epoca il principe William aveva soltanto 15 anni. Un corteo identico, sempre nella città di Londra. La donna che si trovava nella bara portata nel corteo era la madre, Lady Diana.

Accompagnare la Regina lungo il suo ultimo viaggio ha generato nel principio William nuovamente il ricordo del grande dolore causato dalla scomparsa della madre. Nonostante il forte dolore, soprattutto nell’occasione della morte di Lady Diana, secondo il protocollo britannico i due principi non avrebbero dovuto assolutamente versare lacrime. Insomma è stato un dolore devastante che non ha trovato nemmeno via di sfogo e oggi si è nuovamente presentato lo strazio.