Gerry Scotti, dopo la disgrazia cambia tutto: fan distrutti

Gerry Scotti e la disgrazia che lascia senza parole i fan e cambia tutto: ecco i dettagli e le curiosità della vicenda

Molto amato dal pubblico per la sua ironia, simpatia ma soprattutto grande professionalità, più volte ha conquistato ottimi risultati in termini di share con i suoi programmi e quiz di successo: stiamo parlando di lui, Gerry Scotti. Il suo volto è associato a tantissimi programmi come Caduta Libera, The Wall, Chi vuol essere milionario e il Guiness dei primati. Di recente, però, una disgrazia come la si può definire, ha cambiato tutti i piani.

 

ge
curiosità (foto web)

Una carriera costellata di successi che, nel corso della sua carriera, Gerry ha raggiunto con tanta passione e dedizione per quello che fa e ha fatto per il suo pubblico. Il suo esordio è avvenuto in radio a fine anni Settanta conducendo dure rubrichette molto famose come Il Puntaspilli e Il mercatino delle pulci, dove vi erano persone che acquistavano e vendevano oggetti che non servivano più.

A scoprire il talento di Gerry ci ha pensato Claudio Cecchetto che gli propose di diventare prima voce di Radio Deejay, convincendolo a rifiutare una grossa proposta di lavoro all’estero. L’uomo, in una lunga intervista ha ricordato quel periodo e come ha comunicato ai genitori di voler lavorare nel mondo dello spettacolo affermando: “Avevo un ottimo stipendio, un sacco di benefit, persino il dentista pagato. Così, quando dissi a casa che volevo darmi allo spettacolo, per poco a mia mamma non prendeva un coccolone”. 

Come tanti personaggi del mondo dello spettacolo, Gerry ha vissuto un dramma relativo al Covid-19 e ad alcuni giorni passati in terapia intensiva che lo hanno cambiato per sempre. Egli in una recente intervista dichiarò: “Quando ero grave il pensiero di mia nipote Virginia mi ha aiutato: mi sono detto: ‘devo guarire perché tra un mese nasce mia nipote ed io ci voglio essere’”.

Tu si que vales 2022 è appena cominciato ma Gerry ha cambiato una parte importante del programma per un motivo alquanto serio.

Gerry Scotti cambia tutto: ecco di cosa si tratta

ge
il cambio (foto web)

Edizione attesissima quella di Tu si que vales 2022, programma molto seguito dal pubblico che non aspetta altro che cominciare a vedere le grandi novità proposte.

Nonostante questo, però, questa è la prima edizione senza Piero Sonaglia, storico assistente di studio di alcuni programmi come Amici di Maria De Filippi, Tu si que vales e Uomini e Donne.

Gerry, nel corso delle puntate scorse per annunciare le scuderie chiamava con un grande urlo “Piero!” che oggi non si potrà più avere il piacere di ascoltare. Nella prima puntata, il conduttore ha trovato un altro modo per annunciare la scuderia: “Donne, è arrivata la scuderia!”. 

Sul web tanti commenti circa il cambio: “Questa cosa che Gerry non urla più : Pieroooooooo mi piangere il cuore” e ancora “Quanto è brutto però non sentire più il “PIEROOOOO”.