Katia Ricciarelli, è finita nel peggiore dei modi: fiumi di lacrime per l’artista | Ecco cos’è successo

Katia Ricciarelli è una delle donne di cui si sente parlare spesso. Essa non è soltanto una grandissima cantante ma è anche una persona che ama mettersi in gioco e partecipare ad avventure di ogni genere. Ma che cosa è successo questa volta che ha portato addirittura la cantante a scoppiare lacrime?

Katia Ricciarelli ha fatto il suo ritorno sul piccolo schermo all’interno di un programma capitanato da Enrico Papi.

Un’occasione in cui la donna non si è mostrata nel migliore dei modi in quanto, non solo ha perso le staffe ed è scoppiata a piangere, ma è arrivata addirittura ad alzare le mani.

La difficile situazione in cui si è trovata la Ricciarelli

Nelle ultime ore abbiamo visto Katia Ricciarelli prendere parte al programma Scherzi a parte, un format trasmesso su Canale 5 in cui lei è stata una delle vittime.

Uno scherzo che non è piaciuto molto alla cantante al punto da avere reagito nel peggiore dei modi. Ciò che l’ha fatta uscire fuori dai gangheri è il fatto che è stato tirato in gioco il suo cagnolino Ciuffy accusato di comportamenti molesti.

Più lo scherzo andava avanti e più Katia Ricciarelli, colpita dall’ira, ha iniziato a reagire in malo modo al punto da prendere per i capelli la signora che aveva di fronte e tirandole addirittura dell’acqua addosso.

E questo è uno scherzo che è stato condiviso anche sul sito gossipetv.it che ha avuto inizio nel momento in cui la Ricciarelli è stata richiesta all’interno di un hotel per realizzare un servizio fotografico il cui tema era “Vip e animali“.

La corsa dal veterinario

Ovviamente si tratta di qualcosa realizzato ad hoc per fare in modo che la Ricciarelli potesse cascare a pieno in questo gioco. All’interno della struttura era presente anche una donna dai capelli biondi che ha iniziato a portare avanti un comportamento molesto verso la Ricciarelli lamentandosi della cattiva educazione del piccolo Ciuffy.

L’ ex moglie di Pippo Baudo, dopo aver udito tali accuse, ha negato totalmente che il suo cagnolino potesse mai avere dei comportamenti del genere. La situazione è andata peggiorando sempre di più nel momento in cui la donna ha iniziato ad accusare il pelosetto di aver ingoiato alcuni orecchini preziosi.

Ed è così che, insieme alla Ricciarelli, si recano in una clinica veterinaria, luogo in cui l’artista ha perso le staffe ed ha iniziato, a suggerire alla donna di allontanarsi. Ma più il tempo passava e più la tensione saliva alle stelle al punto che la soprano è arrivata alle mani, ha spintonato la signora e poi le ha addirittura tirato i capelli.

La Ricciarelli ormai aveva perso il senno della ragione ed ha buttato addirittura addosso alla donna, una bottiglia d’acqua. Lo scherzo è diventato ancora più difficile da sopportare per la Ricciarelli nel momento in cui le avevano fatto credere che il cagnolino Ciuffy era stato rapito.

Una notizia che ha mandato in tilt la cantante al punto da essere scoppiata in lacrime. È stato proprio a quel punto che Enrico Papi ha deciso che lo scherzo ormai era giunto al termine e che avrebbe dovuto raccontare ogni cosa all’ignara Katia Ricciarelli.