Luca Laurenti, il conduttore a cuore aperto sulla malattia: il ricordo è toccante

Luca Laurenti e il ricordo toccante della malattia che ha vissuto: ecco i dettagli e le curiosità della vicenda

Uno dei personaggi che da sempre con la sua ironia diverte il pubblico è proprio lui, Luca Laurenti. Da anni forma un sodalizio artistico importante con l’amico di sempre, Paolo Bonolis. Insieme hanno condotto e conducono diversi programma di successo come Avanti un altro, Ciao Darwin, Chi ha incastrato Peter Pan e in passato anche una edizione del Festival di Sanremo. Nonostante tutto, però, l’uomo ha vissuto un dramma circa le sue condizioni di salute.

 

luca
curiosità (foot web)

Originario di Roma, sin da giovanissimo ha dimostrato la sua capacità e il suo talento verso il mondo dello spettacolo. All’inizio della sua carriera, egli comincia ad esibirsi al piano bar senza successo. Nel 1988, invece, partecipa al programma  Provini e Dibattito!, entrambi condotti da Gianni Ippoliti. Prima di creare quello che oggi vediamo con Bonolis, egli lavora in un villaggio turistico ad Amendolara Marina.

Il collega e amico Paolo Bonolis in una intervista ha svelato come ha conosciuto Luca Laurenti svelando dettagli che hanno divertito particolarmente il pubblico: “Cercavamo qualcuno che cantasse. Ad un certo punto entrò questo ragazzo con una busta di plastica del supermercato. Cantò un pezzo di Stevie Wonder molto difficile e rimanemmo sorpresi, lo prendemmo subito”.

Oltre la sua simpatia, ha una voce straordinaria che cambia quando lui canta: “Sono proprio così di mio. Quando canto c’ho un vocione. Quando parlo un vocino. La gente si mette a ridere per la differenza. È come essere in due, io e il sosia. Ma non sono costruito”.

L’uomo è legato sentimentalmente a Raffaella Ferrari e, circa il tema del tradimento egli ha confessato: “Entro e vedo mia moglie a letto con un altro. Scatta la gelosia e uccido. Oppure, capisco che a mia moglie piace e condivido il suo piacere. Invece de strillà, me tolgo le mutande e mi ci metto pure io”.

Purtroppo, nonostante la sua simpatia e professionalità, l’uomo ha vissuto un dramma che ha lasciato senza parole il pubblico.

Il dramma vissuto da Luca Laurenti

luca
la sofferenza e la malattia (foto web)

Come svelato da fortemente.it, Luca Laurenti ha vissuto un periodo buio della sua vita in quanto ha sofferto di depressione seguita da una serie di disturbi seri e molto gravi.

Egli, ha rivelato: “C’avevo tutte le paure, le fobie, l’agorafobia soprattutto. Avevo il terrore di incontrare la gente e stavo al chiuso, quando uscivo camminavo rasente i muri. L’ho vinta affacciandomi fuori. Hai paura di una cosa? Falla! Dopo un po’ di volte ti passerà.”

A dare sempre la forza di non mollare c’era sua moglie Raffaella Ferrari, punto fermo nella vita di Luca: “È stato Bonolis a presentarmi Raffaella Ferrari, la donna della mia vita che ho sposato nel 1994 e da cui ho avuto, tre anni dopo, mio figlio Andrea. Con Raffaella me ‘so risoltoMi ha fatto uscire da ‘na mezza depressione, mi ha dato l’equilibrio. Lei è l’elemento quadrato, terreno della coppia”.