Fino a 1000€ al mese a tutte le donne disoccupate presentando ISEE REALE, gioia dono

Arriva un aiuto veramente fortissimo per le donne disoccupate e sicuramente tante vorranno approfittarne.

La situazione occupazionale in Italia è veramente disastrosa e non sorprende che tanti siano realmente in difficoltà.

ANSA

Non soltanto la disoccupazione è altissima specialmente al sud ma anche chi lavora spesso lavora in modo assolutamente precario e guadagnando pochissimo.

Aiuto forte per le donne in difficoltà

Sono specialmente le donne ad essere nelle fila dei lavoratori poveri.

Pixabay

Quindi tra lavoratori che prendono meno del reddito di cittadinanza e disoccupati la situazione lavorativa in Italia si può ben definire davvero catastrofica. Ma ci sono degli aiuti statali che possono venire incontro proprio alle donne che abbiano la sciagura di trovarsi attualmente senza lavoro. Vediamo come può fare una donna per avere fino a €1000 al mese se ha un ISEE basso ed è senza lavoro. Le donne che abbiano perso il lavoro o che comunque svolgono una attività lavorativa povera possono ricevere un aiuto statale. Infatti la donna che versa in condizioni di povertà può ricevere fino a 6.000 euro all’anno. Inoltre sempre chi è in condizioni di povertà può avere anche un aiuto per quanto riguarda l’affitto.

Come si arriva a questa cifra

L’aiuto per quanto riguarda l’affitto è di massimo 3.360 all’anno. Quindi in sostanza una donna che vive da sola può avere €6000 all’anno per le spese personali e 3.360 euro all’anno per l’affitto. Facendo due calcoli si arriva a capire che una donna da sola ha €780 al mese. Ma se questa donna è mamma di un bambino si può facilmente arrivare alla cifra di quasi €1000 al mese. In Italia l’unico strumento di contrasto alla povertà e quindi l’unico strumento che effettivamente eroga questo aiuto è il reddito di cittadinanza.

Aiuto sociale del quale c’è tanto bisogno

Infatti una donna da sola può essere aiutata dallo Stato soltanto in virtù del reddito di cittadinanza. Se il reddito di cittadinanza sarà cancellato così come molti stanno sostenendo che farà il centrodestra, le donne ma anche gli uomini che si trovano in condizioni di difficoltà non sapranno più come fare ad andare avanti. Con insistenza si parla dell’istituzione di un reddito di base universale e la gente lo sta chiedendo ormai con rabbia. Tuttavia attualmente l’unica misura attiva è il reddito di cittadinanza e la speranza del reddito di base comunque sia significa che effettivamente questo arriverà.