Tragedia Lory Del Santo, la confessione è sconvolgente: “La vita è un gioco”

Lory Del Santo ha voluto confessarsi e raccontare di un dramma che l’ha colpita, una situazione che nessuno mai avrebbe creduto potesse interessarla in prima persona.

La vita di Lory Del Santo è molto più difficile e dura di come molte persone credono. Chi la vede sul piccolo schermo la definisce come una semplice showgirl che cerca in ogni modo di attirare l’attenzione sul suo personaggio.

Le cose però purtroppo non stanno così. Numerosi sono i drammi che la donna ha dovuto superare nel corso della vita e che l’hanno portata a diventare una persona molto forte.

Le tragedie entrate nella vita di Lory Del Santo

La vita di Lory Del Santo è stata molto travagliata. Un’attrice di 64 anni che alle sue spalle non ha soltanto una bellissima carriera ma anche un destino tragico. La donna infatti si è trovato di fronte ad un forte trauma provocato dalla morte di tre dei suoi quattro figli.

Il primo morì nel 1991 a seguito di una caduta da un grattacielo di New York, un qualcosa che accade quando il piccolo Conor aveva solo 5 anni. Sempre negli anni 90 ha dovuto dire addio ad un altro figlio deceduto a soli due settimane dal parto a causa di una terribile infezione.

Non molti anni fa, nel 2018, Lory Del Santo è stata costretta a dire per sempre addio ad un altro figlio, un giovane ragazzo di 19 anni suicidatosi negli Stati Uniti perché affetto da un disturbo psichiatrico non diagnosticato in tempo.

Un dramma enorme per una donna che si trova costretta a portare su di sé moltissimo dolore. È stata proprio lei a raccontare di fronte ai microfoni di I lunatici come riesce ad andare avanti.

La confessione di Lory Del Santo

Troppi drammi per una sola donna. Ma come riesce Lory Del Santo ad andare avanti dopo tre tragedie così immense? È stata lei stessa ad affermare di essersi aggrappata alla filosofia della vita.

La donna è estremamente convinta che nel momento in cui si nasce si compie un percorso insieme a delle persone anche se non si tratta di un percorso del tutto completo. Essa è consapevole che si tratta soltanto di una frazione della vita “Io la vedo così, poi ci sono tante altre possibilità filosofiche che aiutano. E poi non si deve essere egoisti”

Intervista ai microfoni di Rai 2, riportata anche da gossip.it continua con alcune affermazioni fatte da Lory Del Santo la quale afferma che nel momento in cui si perdono persone importanti della propria vita, non si resta completamente soli in quanto c’è sempre qualcun altro su cui contare.

Ed è proprio pensando a queste ultime che bisogna rialzarsi evitando così di farsi risucchiare dal dolore Bisogna vivere anche per le altre persone che hanno bisogno di te, della tua presenza. E’ molto difficile all’inizio. Bisogna giocare con la vita. La vita è un gioco. E’ un gioco che tu devi fare positivamente. E’ un gioco dove tu non possiedi nulla. Prendi in prestito delle cose e poi le devi lasciare. Non possediamo nulla. Ci è stata data la possibilità di giocare, dobbiamo giocare. E non sappiamo quanto dura la partita”, ha aggiunto.

È questa la filosofia di Lory Del Santo la quale utilizza tutti i giorni per alzarsi e per non essere lacerata da quel dolore che porta dentro di sé dopo aver visto morire tre di suoi quattro figli.