Rai, il ricordo della tragedia lacerante: se n’è andata a soli 39 anni | Tristezza infinita

La RAI è famosa non solo per i suoi programmi ma anche per essere una grandissima famiglia unita. Ogni qualvolta uno di loro se ne va, è sempre una grande tragedia. Ed è proprio di ciò che parliamo, di un addio di un personaggio molto importante avvenuto a soli 39 anni. Ma di chi si tratta?

In occasione della trasmissione Oggi è un altro giorno mandata in onda mercoledì 28 settembre, Salvo Sottile ha voluto concedere alla padrona di casa un’intervista molto lunga.

È stata questa una chiacchierata in cui il conduttore non è riuscito a trattenere le lacrime nel momento in cui ha ricordato una collega che purtroppo non è più tra noi.

La nuova avventura di Salvo Sottile

Salvo Sottile ha iniziato la sua nuova stagione lavorativa su Rai 2 in un programma che va in onda dal lunedì al venerdì, un format che conduce insieme ad Anna Falchi, I fatti vostri.

In occasione della sua ospitata al programma Oggi un altro giorno, il conduttore ha ricevuto anche un video messaggio proprio da parte della collega la quale ha affermato “Adoro che mi chiami socia ma sei sempre il mio sogno proibito perché desideravo sempre lavorare con te e poi lavorando con te ho scoperto una persona spiritosa, simpatica e divertente.”

Anche Salvo Sottili ha confessato che il clima di lavoro che si è creato in studio è molto tranquillo e sereno e che tra lui e la Falchi c’è una grandissima stima e sintonia che riesce a raggiungere anche i telespettatori a casa.

Il ricordo commovente del conduttore

Ed è sempre ai microfoni di Oggi un altro giorno che Salvo Sottile ha voluto fare un salto nel passato e ricordare quel triste avvenimento accaduto nel 2001, anno in cui una giovane giornalista siciliana fu assassinata in Afghanistan.

Stiamo parlando proprio di Maria Grazia Cutuli donna che si trovava in quel luogo per documentare il paese a seguito degli attentati avvenuti l’11 settembre. Un momento in cui anche Salvo Sottili si trovava in Afghanistan ed aveva stretto un bellissimo rapporto di amicizia con la giornalista che oggi non è più tra noi “Purtroppo arrivò la notizia da Roma che c’era stato un attentato a Kabul. Io quando sentii quel nome….è stata dura.”

Salvo Sottile ricorda la giornalista come una donna molto ambiziosa e ricca di talento “Lei era una giornalista bravissima e molto ambiziosa e non vedeva l’ora di arrivare a Kabul per curiosare, per cercare di raccontare all’Italia che cosa stava succedendo davvero.”

Il conduttore aggiunge però che la notizia della morte di Maria Grazia Cutuli aveva totalmente traumatizzato al punto da non riuscire più a prendere un aereo. Infatti, per uscire dall’Afghanistan, avrebbe dovuto necessariamente salire a bordo di un veicolo che poi ha scelto di non prendere.

Una decisione più che fortunata se si pensa al fatto che quell’aereo poi è precipitato. Una volta ascoltate la notizia, il giornalista si è sentito miracolato. E’ questo ciò che possiamo leggere anche dal portale paroladidonna.it.