Amadeus, la malattia che si porta dietro da sempre: ne soffrono milioni di persone

Amadeus è un conduttore amato da tutto il pubblico. Della sua vita si conosco i dettagli più intimi, eppure c’è un aspetto che non tutti sanno. Quale segreto porta dentro di sé da una vita?

Sono diverse edizioni del Festival di Sanremo in cui, con Amadeus al timone, il successo è sempre assicurato. Il direttore artistico del festival della canzone italiana ha fatto molto spesso parlare di sé ed ancora una volta si ritrova al centro del gossip.

I fan, sempre molto attenti, hanno notato un dettaglio che per molti può sembrare una sciocchezza, ma nasconde un problema di cui il conduttore non parla spesso.

Il dettaglio che hanno notato i fans

Amadeus, per quanto riguarda l’abbigliamento, appare sempre impeccabile. Il conduttore Rai indossa perennemente abiti dalle tonalità di blu. Proprio da questo viene lecito chiedersi perché non indossa mai altri colori.

È un dubbio di molti a cui lo stesso conduttore ha voluto dare una risposta. La rivelazione fatta da Amadeus ha lasciato tutti senza parole. Da sempre il presentatore soffre di una malattia per la quale non c’è cura. Ecco di cosa si tratta

Il male di cui soffre il conduttore

Amadeus, come milioni di italiani, soffre di daltonismo. Lo stesso conduttore, come riporta il sito Topicnews, ha svelato ulteriori dettagli in merito nel corso di un’intervista rilasciata al settimanale Dipiù. A causa di questa malattia, vi è grande difficoltà nel riconoscere i colori.

“Per me sarebbe impossibile fare gli abbinamenti giusti. Per questo ho solo giacche blu e azzurre, in diverse gradazioni, camicie nere o bianche. Questi sono i colori che riconosco e che posso abbinare senza il rischio di sbagliare“. Queste le parole di Amadeus.

Il conduttore ha rivelato anche di non avere altri problemi legati al daltonismo. Ad esempio non ha molta difficoltà con i semafori. Il colore rosso lo riconosce, ma anche se non fosse così, sarebbe stato tranquillamente in grado di capire quando il semaforo è rosso e quando è verde.

Sono tante le persone ad avere questo problema, ma con il passare del tempo, e con i giusti trucchi, il daltonismo non è una limitazione.