“È andato in onda questo schifo”, Mediaset: le feroci accuse dei fan

Molti sono i fan sconvolti dopo ciò che hanno assistito sui canali Mediaset. Si tratta di un programma che ha lasciato tutti senza parole proprio per le terribili parole che sono state utilizzate al suo interno. Ma che cosa è successo questa volta che fa tremare gli studi di Cologno Monzese?

Martedì 4 ottobre è stata la serata dedicata a Le Iene. Sappiamo tutti quanto sia importante questo format, una sorta di denuncia e di portavoce per tutti coloro che non riescono a far valere i propri diritti.

Non manca però uno sketch  che ha fatto infuriare numerosi telespettatori, un monologo che ha portato molti utenti a puntare il dito contro Mediaset definendo il suo comportamento alquanto scorretto.

Il monologo incriminato

Il monologo in questione è quello fatto da Saverio Raimondo proprio durante la puntata del 4 ottobre delle Iene. Ciò che non è piaciuto agli utenti sono state delle battute fatte sul conto di Vanessa Incontrada ed Emma Marrone.

Nonostante si tratti di un qualcosa avvenuto il 4 ottobre, soltanto in queste ultime ore è diventato di dominio pubblico a seguito di un tweet pubblicato da una ragazza, un post che è stato condiviso poi da numerosi utenti. Non manca poi chi sottolinea il fatto che si è trattato semplicemente di ironia, una sorta di battuta il cui scopo era quello di dar vita ad alcune tematiche che prendono il nome di “politicamente corrette
Come leggiamo su today.it, le parole di Raimondo non sono state ben volute dai vari utenti. Ecco il contenuto del suo monologo che ha fatto infuriare il popolo del web “Prendiamo il caso delle gambotte di Emma. C’è stato un uomo che ha commentato il fatto che non sarebbe dovuta scendere la scale dell’Ariston con le calze a rete in quanto ha, appunto, le “gambotte”. Ebbene io per esprimere le mia solidarietà nei confronti di Emma e per fare la mia personale lotta al patriarcato, sono andato online, ho cercato le foto di Emma con le calze a rete e, quando le ho trovate e le ho viste mi ci sono masturbato sopra”. 

E ancora su Vanessa Incontrada:  “Io ho avuto una erezione davanti alle gambe di Emma Marrone. Anche quando Vanessa Incontrada ha fatto copertina in cui si è mostrata nuda e grassa su Vanity Fair. E’ un gesto inclusivo, è una goccia nel mare, mi rendo conto… Anche se, nel mio caso, erano molte gocce… Ma è il gesto piu inclusivo che maschio etero possa farei nei confronti dei corpi non conformi”.

Il commento dei vari utenti

Delle parole molto dure che non sono state per nulla gradite ai numerosi utenti i quali si sono scatenati con numerosi commenti “Non va bene sessualizzare una donna masturbandocisi sopra”.

Non è mancato poi un commento da parte di Elisa d’Ospina, una ragazza che lavora come influencer curvy.
Elisa infatti ha affermato che, ora che è a conoscenza del fatto che Saverio Raimondo si masturba di fronte alle foto di Vanessa Incontrada ed Emma Marrone, può tirare un sospiro di sollievo. Il concetto di body positive è un qualcosa che in Italia è ancora sconosciuto e che molto probabilmente potrà essere compreso tra una quindicina di anni. Sono queste le parole della ragazza che ha cercato di scagliare una freccia a favore dell’attore.

Tra i numerosi commenti negativi c’è infatti chi ha voluto lasciare una parola positiva affermando che si tratta semplicemente di una critica verso i maschi etero i quali pensano in ogni momento di regalare dignità a tutte quelle donne solo nel caso in cui queste sono abbastanza eccitanti.

Insomma, in poche ore è diventato questo un vero e proprio caso mediatico che potrebbe dare vita ad un seguito o portare Mediaset a prendere dei provvedimenti. In ogni caso, non resta che attendere e vedere come si svolgerà la questione.