Maurizio Costanzo, il dramma che ha colpito l’ex moglie: purtroppo non c’è stato niente da fare

Una storia molto triste è quella di una donna che ha cercato in ogni modo di coronare il suo sogno, ossia quello di avere dei figli. Anche se gli sforzi sono stati tanti, questo è un sogno che non potrà essere mai coronato.

Una concorrente di Ballando con le stelle ha scelto di aprire il suo cuore e di raccontare quanto per lei sia stato difficile cercare di diventare madre.
Tra non molto la vedremo prendere parte all’edizione del 2022 di Ballando con le stelle. Stiamo parlando proprio di una celebre conduttrice TV che ha scelto di raccontarsi ai microfoni delle settimanali Nuovo.

E’ stata questo in occasione per lei di parlare a lungo dell’esperienza vissuta come partecipante al programma al programma di Milly Carlucci e di raccontare anche alcune situazioni personali che l’hanno particolarmente colpita.

L’intervista in questione vede come protagonista proprio lei, Marta Flavi, l’ex moglie di Maurizio Costanzo, la quale racconta che in passato ha avuto una relazione con un uomo inglese. La conduttrice rivela che questa è una storia d’amore finita dopo un anno di frequentazione perché l’uomo le aveva chiesto di trasferirsi a Londra.

Nonostante ci abbia riflettuto a lungo, la Flavi non aveva intenzione di rivoluzionare la sua vita in quanto ha lottato a lungo per raggiungere la sua indipendenza

Il dolore che ha dovuto attraversare la donna

Marta Flavi facendo un salto nel passato, ha raccontato di quanto sia stato difficile sopravvivere ad un periodo in particolare. E questo è ciò che accade nel momento in cui si innamorò di un medico un qualcosa che avvenne in una fase particolare della sua vita: “Preoccupata dal passare degli anni, sono stata presa dalla sindrome dell’orologio biologico. Ho fatto di tutto per rimanere incinta” queste le parole che possiamo leggere su lanostratv.it.

La donna continua affermando che ha vissuto un vero e proprio trauma nel momento in cui è rimasta incinta per quattro volte e quattro volte ha subito un aborto. Un dolore che è riuscita a superare soltanto grazie all’aiuto dei nipoti.
Ancora oggi Marta Flavi ripensa a quanto sente la mancanza di essere diventata madre
“Ancora oggi ogni tanto ricompare il senso di amara delusione per non essere riuscita a realizzare il mio sogno di diventare mamma”.

Marta racconta anche di essersi sottoposta ad un percorso per nulla facile per cercare di curare l’infertilità. E’ questo ciò che è accaduto in un periodo in cui le terapie non erano così efficaci come quelle attuali.
“Ho consultato vari specialisti sia in Italia che all’estero e mi sono anche sottoposta a due interventi chirurgici” sono queste le parole che la donna ha condiviso senza riuscire a nascondere il dolore che sta provando ancora oggi.