Adriana Volpe, la bufera sui maltrattamenti: “Non bisogna vergognarsi di registrare”

Adriana Volpe e la verità sui maltrattamenti, il video su Instagram: ecco cosa ha dichiarato, i dettagli e le curiosità 

Una delle conduttrici di successo che ha fatto parlare di sé soprattutto nella scorsa edizione del Grande Fratello Vip dove ha ricoperto la posizione di opinionista, è lei, Adriana Volpe. La donna ha condotto diversi show televisivi tra cui Mezzogiorno in famiglia e, ha partecipato sia come concorrente che come opinionista nello show più spiato d’Italia. Oggi, però, è coinvolta in una faccenda personale e di famiglia e ha voluto fare una dichiarazione.

 

adriana
Adriana Volpe (foto web)

Una carriera brillante partita grazie allo show Scommettiamo che..? condotto da Fabrizio Frizzi e Milly Carlucci, in cui ella ricopriva il ruolo di valletta. Con il tempo, però, la donna è riuscita a far fuoriuscire tutte le sue competenze divenendo una bravissima conduttrice molto apprezzata dal pubblico.

Oltre la sua carriera da conduttrice, ella ha partecipato a diversi film di successo tra cui possiamo ricordarne alcuni come Non lasciamoci più, Teen Star Academy, Arresti domiciliari, My Father Jack, e Viaggi di nozze per la regia di Carlo Verdone.

La conduzione, invece, è attribuita al 1996, quando ella conduce il programma The Lion Trophy Show, rinominato nel 1997 Lion Network, fino ad arrivare al famoso Mezzogiorno in famiglia condotto per ben dieci anni con diversi partner.

La donna ha fatto più volte parlare di sé soprattutto per la faccenda divenuta mediatica come la lite con Giancarlo Magalli, conclusasi addirittura davanti ad un processo giudiziario. Ella a quei tempi aveva dichiarato: “Sono cresciuta guardando Magalli in tv e pensavo fosse una persona meravigliosa con cui lavorare. […] Io non gli sono mai stata simpatica, ma il rispetto credo sia dovuto a tutti. Abbiamo lavorato insieme per sette, otto anni. […] Soffriva il fatto di dover condividere gli spazi”.

Di recente, Adriana Volpe è finita in tribunale per la separazione burrascosa con suo marito Robeto Parli per accuse gravi contro quest’ultimo per presunti maltrattamenti in famiglia. Il tutto non è finito molto bene e la conduttrice ha voluto fare un’ultima dichiarazione.

La dichiarazione sui social di Adriana Volpe

adriana
Adriana Volpe (foto web)

Adriana Volpe, come anticipato, avrebbe mosso alcune accuse gravi sul suo ex marito Roberto Parli per presunti maltrattamenti in famiglia avvenuti anche di fronte a sua figlia.

L’uomo, però, attraverso la sua legale ha smentito tali accuse. La conduttrice, però, ha deciso di porre fine alla questione mediatica facendo un’ultima dichiarazione sui social, precisamente su Instagram.

Nel dettaglio, ella ha confessato: “E’ il primo e ultimo comunicato che faccio. Vi chiedo di rispettare una situazione molto delicata e grave perché è in atto un procedimento penale per maltrattamenti. Siete di fronte ad un codice rosso con una minore che oggi ha solo 11 anni”.

A seguito dei rumors, ella ha spiegato: “Leggo l’ultima dichiarazione dove mi si accusa così: “registrava le conversazioni tra il padre e la figlia” come se fosse un’oscenità. Certo che ho registrato, e credetemi non è una cosa che si fa a cuor leggero, l’ho fatto per proteggere la mia piccola perché quando si denuncia bisogna portare le prove dei gravi maltrattamenti che vengono subiti. Questo messaggio voglio che arrivi a tutte le donne che hanno subito violenza: non bisogna ne vergognarsi e ne pensare che sia un illecito se registrate per portare delle prove”. 

Ha poi aggiunto: “Questo messaggio voglio che arrivi a tutte le donne che hanno subito violenza. non bisogna ne vergognarsi e ne pensare che sia un illecito se registrate per portare delle prove”.