Donatella Rettore, l’allarme che allerta i fan: la confessione della cantante

Donatella Rettore e la dichiarazione che gela i fan: ecco cosa ha dichiarato la cantante, i dettagli e le curiosità

Il mondo della musica italiana è sempre stato attratto dalla sua forte personalità, dai suoi look stravaganti e dalla sua voce meravigliosa: ovviamente stiamo facendo riferimento proprio alla splendida Donatella Rettore. Nel corso della sua carriera ha regalato brani di enorme successo ai suoi fan come Splendido Splendente, il Cobra non è un serpente e Dammi una lametta che mi taglio le vene. Di recente si è lasciata andare ad una confessione che ha gelato i fan.

Donatella Rettore seria
Curiosità su Donatella Rettore (foto web-democratico.it)

La musica è una delle valvole di sfogo preferite dell’artista Donatella Rettore che comincia ad amare quest’ultima con tutta se stessa già molto giovane. A soli quattordici anni crea un piccolo complessino chiamato  I Cobra, con il quale si esibisce nelle parrocchie insieme a Caterina Caselli, guadagnando davvero poco (circa cinquecento lire per ogni serata.) . Nel 1973 la svolta: ella ha la possibilità di esibirsi ai concerti di Lucio Dalla divenendone la spalla e questo le permetterà di farsi conoscere nel mondo dello spettacolo.

La carriera comincia a creare una solida realtà che si consolida negli anni Settanta con una serie di successi che fanno la storia tra cui  Capelli sciolti nuovamente distribuito dalla Edibi. A fine anni Settanta nascono i successi irripetibili della donna come Splendido Splendente nel 1979 e Donatella nel 1981.

Qualche tempo fa la cantante riferì cosa avrebbe potuto fare se si fosse concluso il sogno della musica rivelando: “Stanno realizzando un docufilm un libro edito da Rizzoli, disegnerò una linea di abiti per artisti o per chi si sente tale. Tutto ciò mi eccita e mi diverte. Basta con la storia del ‘Mi metteranno in radio?’ eccetera eccetera. Organizzerò feste da sballo, in fondo questa figura un po’ manca nel nostro ambiente e canterò quando mi andrà le mie canzoni, in fondo sono stata una cantautrice”.

Di recente, la bella Donatella Rettore ha rilasciato una dichiarazione che gela i fan.

La confessione che gela i fan

La cantante Donatella Rettore ha rilasciato una lunga intervista al settimanale Gente, in cui ha parlato un po’ del suo percorso di carriera, non nascondendo il desiderio di un eventuale ritiro dalle scene musicali. 

Donatella Rettore seria
Dichiarazione sconvolgente (foto web-democratico.it)

Nel dettaglio, la donna avrebbe rivelato: Sono ancora in vetta, sarebbe perciò il momento giusto per lasciare”. 

Aggiungendo: “Chimica, la canzone che ho portato a Sanremo con Ditonellapiaga, ha vinto il disco di platino, e in estate sono stata in vetta alle classifiche con “Faccio da me” in coppia con Tancredi”. 

Donatella Rettore ha voluto sottolineare che un’artista è bene che lasci quando è al vertice della sua carriera.