Patrizia Rossetti e il dramma che si nasconde nel suo passato: la confessione è strappalacrime

Patrizia Rossetti ha deciso di raccontarsi come non ha mai fatto e di condividere con tutti quegli infanzia difficile che ha dovuto superare.

Dietro le telecamere del Grande Fratello Vip, in molti sono coloro che scelgono di confessarsi e raccontare alcuni aneddoti della vita privata che li ha portati a diventare quelli che sono oggi.

Patrizia Rossetti foto rete ildemocratico.com 20221227
Patrizia Rossetti foto rete ildemocratico.com

Insomma, sappiamo che sono i vari eventi della vita che ci troviamo ad affrontare che ci modellano e ci fanno diventare la persona che siamo oggi. E questo ciò che ho voluto condividere anche Patrizia Rossetti la quale, di fronte alle telecamere della casa più spiata d’Italia, ha raccontato un aneddoto particolare della sua vita. Ma cos’è che ha rivelato la concorrente?

Il racconto di Patrizia Rossetti

Patrizia Rossetti ha deciso di raccontarsi all’interno del reality più seguito di Canale 5. E questo ciò che è iniziato nel momento in cui è stato trasmesso un filmato nel quale erano presenti numerosi ricordi della gieffina che ha voluto riportare all’interno della casa. Delle registrazioni fatte tra i vari confessionali e confidenza con i suoi coinquilini. Ed è proprio allora che, come leggiamo sul sito ilsussidiario.net, Patrizia rivela che il suo essere figlia unica l’ha portato a soffrire molto: “Sono figlia unica, non ho fratelli, sorelle, sono sola. Ho passato l’infanzia da sola. La mia prima compagnia è stato un televisore in bianco e nero. Ho sempre guardato la TV, guardavo i programmi di Mina, di Raffaella Carrà o certi sceneggiati con cui sognavi ad occhi aperti.”

Patrizia Rossetti al Grande Fratello vip foto rete ildemocratico.com 20221227
Patrizia Rossetti al Grande Fratello vip foto rete ildemocratico.com

Continua raccontando il rapporto che ha avuto con i suoi genitori e quando sia stata difficile la sua infanzia anche perché l’ha vissuta in povertà: “I miei genitori non mi hanno mai fatto mancare niente, anche quel poco che c’era perché non c’era molto. I miei genitori hanno provato la miseria, io anche ho tirato tanto, non avevo le stesse cose che avevano le mie coetanee.”

Una rivelazione che continua come segue: “Poi dopo, quando ho iniziato a guadagnare, credo di avergli fatto fare una bella vita. Sono contenta soprattutto per mia mamma che è morta molto giovane e inaspettatamente, ma fino a quei giorni è stata felice, serena.”
Nessuno mai avrebbe immaginato di vedere una Patrizia Rossetti sotto questo luce, una bambina fragile e sofferente la quale ha dovuto mettere tutta sè stessa per diventare la donna che è oggi.