Giorgia devastata dal tragico evento: “Ho pensato di morire..”

Un racconto devastante, quello riportato dalla nota cantante Giorgia, e legato al tragico evento che ha segnato la sua vita

Giorgia Todrani
Giorgia Todrani (web source)

Quella della morte di Alex Baroni è stata una vicenda terribile. La scomparsa del giovane cantautore italiano sconvolse tutto il mondo della musica, ma anche dello spettacolo che lo ha ricordato diverse volte nel corso del tempo. Una tragedia, che vide Baroni vittima di un incidente stradale che gli fu fatale. Furono 25 i giorni di agonia che poi portarono Alex alla morte all’età di soli 35 anni. Un evento, come detto, estremamente tragico che colpì molti.

E cosi tutta Italia si strinse attorno alla famiglia di Alex Baroni, e furono tantissimi i messaggi di cordoglio che vennero descritti soprattutto in televisione, con tanti volti noti pronti a ricordare il cantautore originario di Milano.

A ricordarlo spesso c’è stata anche quella che al tempo era la sua compagna, la cantante Giorgia. Proprio con lei, infatti, Baroni intratteneva una relazione dal 1997. I due portavano avanti un rapporto forte, basato sui saldi sentimenti di due artisti che hanno fatto innamorare milioni di persone con la loro musica e l’arte che li ha contraddistinti nel corso delle rispettive carriere.

Leggi qui —>Flavio Insinna, dalla malattia al lutto che gli ha distrutto la vita: le dure prove del conduttore

Leggi qui —> Luciana Litizzetto distrutta dalla morte brutale: mai vista così

Giorgia ed il periodo difficile dopo il lutto

E cosi, come detto, la scomparsa di Alex Baroni fu un vero e proprio dramma per Giorgia Todrani, che ha cosi raccontato anche alcune delle sensazioni vissute in quei giorni. Momenti difficili, dove i ricordi spesso prendevano il sopravvento, e dove la stessa cantautrice italiana ha dovuto combattere contro i fantasmi della sofferenza.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Giorgiaofficial (@giorgiaofficial)

“Davo un po’ i numeri in quegli anni. Il mio manager mi aveva convinto a non smettere di lavorare. Addirittura il giorno del funerale mi hanno prendere un aereo per l’Olanda. Ma non avrei dovuto: finivo i concerti e Piangevo, ad un certo punto ho pensato anche di voler morire, pensavo: così lo ritrovo subito da qualche parte. Ho toccato il fondo dei pensieri, la disperazione”, le parole molto forti di Giorgia rilasciate nel corso di un’intervista alla rivista ‘Grazia’.

“La vita non mi aveva ancora insegnato che può accadere: ti saluti senza sapere che non ti vedrai più. Ma poi sono risalita: perché prima o poi la vita ti insegna anche a sfruttare il dolore come risorsa”, ha poi proseguito e chiosato l’artista romana.