Lorella Cuccarini dal tumore all’operazione chirurgica: “tutto è cambiato improvvisamente”.

La vita di Lorella Cuccarini è cambiata drasticamente dopo la diagnosi dei medici della malattia. Ecco cosa è accaduto 

Lorella Cuccarini

Nel 2002 Lorella Cuccarini si è ritrovata davanti ad una triste scoperta. Le è stato diagnosticato un tumore e si è sottoposta ad una tiroidectomia. La show woman racconta ciò che ha dovuto affrontare. “Dimagrivo ogni giorno di più. Ero nervosa e inquieta… Poi lo specialista endocrinologo e la sua sentenza: “Neoplasia”. Tumore. Tre sillabe, una visione della vita che va in frantumi… Da allora vivo senza tiroide”.

Lorella Cuccarini racconta di essere stata dall’endocrinologo, per scrupolo, per una visita di routine. Fino a quel momento non si è mai posta prima a nessun tipo di problema per quanto riguarda la salute, ha sempre goduto di un’ottima condizione generale. Eppure, dopo quella visita, è arrivata la triste sentenza.

“Signora Cuccarini, ha un nodulo alla tiroide. Lo spessore è già di alcuni centimetri: deve sottoporsi ad altri accertamenti. Con urgenza”. Il corpo le ha già mandato da tempo segnali. Ogni giorno sempre più magra, strane tachicardie, occhiaie, un nervosismo perenne e fuori luogo.

Lorella Cuccarini e la scoperta del tumore

Lorella Cuccarini

Ma Lorella, essendo una donna calma, ha continuato ad attribuire la colpa ad un periodo di lavoro stressante e faticoso. Dopo la diagnosi, però, tutto è cambiato. Nel momento in cui ha scoperto che il nodulo è benigno, si è sentita subito rinata. Tuttavia con il tempo, nonostante le cure farmacologiche, il nodulo continua sempre più a crescere.

Per evitare il peggio, il medico le offre un’ulteriore possibilità. Le parla di un intervento chirurgico, una tiroidectomia, cioè l’asportazione di tutta la tiroide. È la cura più drastica, ma anche quella con le migliori probabilità di successo. Lorella, allora, sceglie di operarsi. Al seguito dell’operazione ha impiegato un po’ di tempo per riprendersi e ha dovuto seguire una dieta rigida per poter riprendere il peso che ha perso per il male.

Il corpo ha dovuto abituarsi all’assenza della tiroide. Oggi la Cuccarini sta benissimo, lei stessa è a raccontarlo, dicendo: “Era il 2002 e oggi sto benissimo. Prendo ogni giorno un farmaco, la L-tiroxina sodica, e non ho più nessuno dei disturbi che mi avevano colpito all’inizio della malattia”.

Leggi anche -> Ricordate MIchela Miti, star della commedia Italiana? Oggi è caduta in miseria | Ecco che fine ha fatto

Leggi anche -> Emma Marrone, la battaglia contro l’orrendo male: “…2 mesi di vita”

Leggi anche -> Romina Power, la dichiarazione sulla figlia scomparsa: “Ritrovata in uno scantinato…”

Confessa che a volte sente crescere dentro di lei la preoccupazione che il nodulo abbia lasciato qualcosa nel corpo. Ecco perché si sottopone ai controlli ogni due o tre mesi. Visto che la malattia non è ereditaria, si dimostra tranquilla per i propri figli. “La storia della mia tiroide perduta la racconto con il sorriso sulle labbra”.