Gabriel Garko, dal coming out al drammatico evento: “Non sta bene”

L’attore Gabriel Garko si è sfogato in un’intervista e ha rivelato fatti incredibili e drammatici: ecco la verità

Gabriel Garko è sicuramente uno degli attori italiani più di successo. Ha esordito giovanissimo posando per fotoromanzi e come ballerino nel cast di Scherzi a parte nel 1993. Proprio negli anni ’90 ha compiuto i primi passi importanti nel mondo dello spettacolo, recitando nei primi film.

Da sempre amatissimo dalle donne per la sua grande bellezza, ha riscosso spesso fortuna interpretando il ruolo del classico personaggio bello e dannato. Una delle fiction più apprezzate dal pubblico è stata sicuramente L’onore e il rispetto, dove lui era il criminale Tony Fortebracci.

Si è fatto notare anche come modello, dove ha sempre ottenuto critiche positive grazie al proprio aspetto e alla propria altezza: ben un metro e novanta.

Gabriel Garko, il periodo buio dell’attore

Gabriel Garko, all’anagrafe Dario Gabriel Oliviero, nell’ultimo periodo è sempre al centro dell’attenzione della cronaca rosa. Ha attirato su di sé gli sguardi di tutti non solo per i numerosi ritocchi estetici a cui si è sottoposto nell’arco di breve tempo, ma anche per il suo recente coming out.

L’ex concorrente del Grande Fratello Vip, infatti, ha confessato di essere omosessuale solo poco tempo fa. Di recente, ha partecipato a una lunga intervista della rivista Chi, dove si è lasciato andare ad altre grandi rivelazioni. Si è sfogato tantissimo e ha raccontato diverse cose sul suo conto.

Leggi anche -> Gianni Sperti, rompe il silenzio e confessa: “Ecco perché l’ho lasciata…”

Leggi anche -> Il collegio: ricordate le gemelle? Ecco come si sono ridotte: la clamorosa trasformazione

Leggi anche -> La mamma di Michelle Hunziker senza filtri in diretta: “Il vibratore….” | Aurora rimane sconvolta

L’artista torinese è pressato dai media per diversi motivi. Non solo per la rivelazione della propria omosessualità, ma anche per la sua presunta implicazione allo scandalo Ares-gate, dove c’entrerebbero anche il produttore Alberto Tarallo e il suicidio di Teodosio Losito. Il protagonista de Il peccato e la vergogna ha confessato che i primi giorni dopo l’ammissione della sua sessualità era preoccupato della reazione delle persone, al punto che aveva paura di uscire di casa. Fortunatamente è stato accolto con grande calore, ma un inaspettato evento drammatico lo ha colpito: suo padre ha dei problemi di salute. “Mio papà non sta bene […] Non nascondo che non è facile sopportare questa gogna mediatica“. Ci auguriamo che il vip riesca a uscire presto da questa difficile situazione.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da @vipdietrolospettacolo__2