George Clooney, la drammatica malattia del figlio: “Da mesi chiuso in casa…”

George Clooney è stato recentemente vittima di un incubo che lo ha costretto ad una decisione importante. Ecco cosa ha fatto il famoso attore 

George Clooney

Dopo una lunga gavetta, George Clooney è riuscito a raggiungere una fama ed un successo degno di nota. dal 1994 al 1999 ha ricoperto il ruolo di pediatra nella serie televisiva E.R. – Medici in prima linea. Ed è proprio in quel periodo che ha iniziato ad ottenere i primi ruoli cinematografici di spicco, a partire da film come Batman & Robin e Out of Sight.

La fama di George Clooney si amplifica ulteriormente nel 2001, con l’uscita di uno tra i film più importanti della sua carriera, Ocean’s Eleven – Fate il vostro gioco. Nello stesso anno ha esordito anche come regista nel Thriller biografico Confessioni di una mente pericolosa, seguito poi da Good Night, and Good Luck. Ed è proprio quest’ultimo film che gli è valso ben 2 nomination ai Premi Oscar come miglior regista e come migliore sceneggiatura originale.

Nel 2006 vince l’Oscar come migliore attore non protagonista. Negli anni successivi ossia nel 2008, 2010-2012, riceve altre 3 nomination agli Oscar come miglior attore. Solo nel 2013 riesce a vincere l’ennesimo Oscar come miglior film per la produzione di Argo. Durante la sua carriera riesce ad ottenere anche bene 5 Golden Globe, un BAFTA ed un Premio Osella alla Mostra del cinema di Venezia.

George Clooney e la dura decisione per salvaguardare il figlio

George Clooney

Oltre che ad essere un ottimo attore, Clooney è famoso anche per il suo attivismo sociale in quanto dal 2008 fa parte dei Messaggeri di Pace delle Nazioni Unite. Il lavoro umanitario di George Clooney arriva anche al tentativo di terminare il conflitto del Darfur fino alla raccolta fondi per il terremoto di Haiti del 2010.

Nel 2020 George comunque non si è fermato, in quanto ha lavorato al suo ultimo progetto come regista. Stiamo parlando di The Midnight Sky, le cui riprese sono iniziate nel 2019 in Finlandia e terminato poi solo a febbraio del 2020. A causa della pandemia causata dal Covid-19, il trailer del film è stato ritardato per uscire poi nel 26 ottobre.

Per molti mesi George Clooney ha deciso quindi di rimanere chiuso in casa per paura di contagiare il figlio, sofferente per una malattia pregressa. Difatti il figlio è nato con l’asma.

Leggi anche -> Stefania Sandrelli, la confessione distruttiva; “Ho abbandonato mia figlia”

Leggi anche -> Albano Carrisi alla fine non ce l’ha fatta: Non lo vedrete più lì

Leggi anche -> Federica Pellegrini, dalla rottura con Magnini alla malattia che l’ha massacrata: le lacrime a fiumi

La vita sentimentale dell’attore sta procedendo a gonfie e vele. Infatti dal 2016 Clooney fa coppia fissa con l’avocatessa Amal Alamuddin, donna con la quale si è sposato nel 2014 a Venezia. Nel 2017 i due hanno due figli gemelli, di nome Alexander ed Ella.