Carlo Conti, il vizio che nessuno si aspettava: “tuo padre….ci è morto”

Lo strabiliante conduttore Carlo Conti ha lo stesso vizio che ha avuto il padre. Lo racconta parlando di lui 

Uno dei più famosi conduttori televisivi, Carlo Conti, ha condiviso con tutti i suoi fan un aneddoto molto importante. Ogni venerdì sera Carlo Conti ci fa compagnia su Rai1 tra risate e colpi di scena, in cui egli rappresenta il conduttore della trasmissione Top Dieci. Inoltre Conti è stato presente guidando anche la cerimonia dell’assegnazione del premio prestigioso, il David di Donatello.

carlo conti

Anche se l’uomo risulta essere molto famoso sul piccolo schermo, sembra che in passato si sia dedicato anche alla radio. Inoltre egli ha avuto anche l’occasione di essere presente all’interno di qualche Cameo cinematografico, sopratutto in alcune pellicole dirette dall’amico Leonardo Pieraccioni.

Carlo Conti si è sposato nel 2012 con Francesca Vaccaro ed è diventato padre nel 2014, anno in cui è nato Matteo. In un’intervista di qualche tempo fa ha rivelato che non è sempre stato facile fare il padre, ma ha incontrato nel suo percorso diversi intoppi e momenti di profana riflessione.

Il vizio di Carlo Conti

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Carlo Conti (@carloconti.tv)

Difatti il papà di Carlo Conti è morto quando aveva solo 18 mesi. Il conduttore è stato cresciuto dalla madre, Lolette. Nel 2002 Purtroppo anche la mamma però se ne è andata lasciando così Carlo Conti orfano. Nonostante ciò, è stata proprio da madre ad insegnargli tutto ciò che oggi conserva nel suo cuore come se fosse un prezioso tesoro da custodire gelosamente.

Un giorno ha trovato un pacchetto di sigarette sopra il frigo di casa sua. Tuttavia è stata proprio la mamma a dargli un grande insegnamento, di cui Carlo ne ha fatto un mantra per tutto il corso della sua vita. In quell’occasione gli è venuto in mente proprio un’afferma che  la madre gli fece tempo addietro.

La donna ha affermato che “Prima che lo facciano gli amici, ho pensato di farti provare io. Sappi però che il tuo babbo con il fumo c’è morto”. Il padre infatti è morto nel 1962 a causa di un tumore ai polmoni.

Conti quindi ha fumato una sigaretta di fronte alla madre, iniziando però presto a tossire molto forte. Ed è rimasta quella l’unica volta in cui ha provato a fumare, capendo appieno il gesto della mamma.

Leggi anche -> Albano Carrisi, l’ammissione sui figli: “È la mia preferita…”| Nessuno se lo aspettava

Leggi anche -> Francesco Totti, la drammatica ammissione: “La diagnosi? Un colpo al cuore”

Leggi anche -> Max Cavallari dei fichi d’india e l’operazione finita male: “Pieno di sangue, stavo morendo”

Ed è proprio per questo motivo che la madre è stata una vera e propria figura di riferimento. Una donna molto forte, che ha avuto la responsabilità di crescere da sola un figlio.