Emanuela Tittocchia, volto di Centovetrine: “Ho rischiato di morire” | Come sta

L’attrice di Centovetrine Emanuela Tittocchia ha sfiorato la morte a causa di un nemico molto pericoloso: ecco cos’è successo 

Emanuela Tittocchia oggi ha 51 anni e da quando ne aveva circa 20 lavora nel mondo dello spettacolo. I suoi ruoli principali sono stati in soap come Centrovetrine e Un posto al sole, dove ha lavorato, con alcune pause, dal 2001 al 2015.

 

L’attrice ha compiuto i primi passi in televisione curando e conducendo telegiornali all’inizio degli anni ’90 per reti regionali. Ha studiato recitazione quando era molto giovane e ama anche esibirsi in teatro.

Ha recitato anche in diversi film per il cinema e la tv e ha partecipato e condotto diversi show, soprattutto nella prima metà degli anni 2000. Poiché suo padre è un arbitro sportivo, è anche una grande appassionata di calcio e per questo dal 2013 è una figura fissa dello show Tiki Taka, presentato da Pierluigi Pardo.

Emanuela Tittocchia, la morte sfiorata

Emanuela Tittocchia ha diverse passioni e questo la rende un personaggio televisivo a 360 gradi. Per esempio, non si limita solo a commentare le partite del suo sport preferito ma per lungo tempo ha giocato anche lei come calciatrice.

Inoltre, adora le materie scientifiche e questo l’ha portata prima a diplomarsi al liceo Albert Einstein di Torino (dove è nata e cresciuta) e poi a laurearsi in Architettura al politecnico della stessa città. Nel 1993 ha anche ottenuto il diploma di recitazione dall’accademia del Teatro nuovo.

Qualche tempo fa l’artista torinese ha raccontato di aver seriamente rischiato la morte quando era più giovane a causa di un nemico che l’ha quasi uccisa. Ecco i dettagli.

Leggi anche -> Ricordate Centovetrine? Spuntano i veri motivi della chiusura prematura

Leggi anche -> Beautiful dopo anni di successo chiude: ecco la verità

Leggi anche -> Gabriel Garko, dopo il coming out spunta il retroscena: non tutto è come sembra

Il nemico di cui stiamo parlando è l’anoressia, uno dei disturbi alimentari più diffuso in Italia. Attraverso un post di Instagram, la conduttrice ha raccontato la sua storia: “Da adolescente non mi piacevo, rifiutavo il mio corpo, mi vedevo grassa e così ho iniziato a non mangiare. Mi sono ammalata di anoressia e ho rischiato di morire“. Fortunatamente oggi sta bene e così ha ammesso: “Qualche anno fa ho fatto finalmente pace con me stessa e oggi mi piaccio e mi piace pubblicare e mostrare foto in cui il mio corpo si vede ed io mi sento sicura”.