Laura Torrisi, la malattia che l’ha devastata: 3 interventi in 10 anni

Laura Torrisi ad un certo punto della sua vita ha dovuto fare i conti con una malattia molto aggressiva. Molti interventi l’hanno segnata  

 

Laura Torrisi è uno dei volti noti del Grande Fratello. L’abbiamo anche vista nel suo ruolo di attrice in diverse produzioni. La sua bellezza e la sua bravura non l’hanno protetta però da uno dei periodi più bui della sua vita. Sembra che Laura Torrisi abbia vissuto un capodanno alternativo, in cui non ha festeggiato l’arrivo del nuovo anno insieme alla sua famiglia ed ai suoi amici.

laura torrisi

L’attrice ed ex concorrente del Grande Fratello ha svelato al suo pubblico su Instagram di essere stata operata per la terza volta. Non si tratta di una condizione nuova per l’attrice, in quanto già in passato aveva confidato la difficoltà per lei di portare a termine la gravidanza per la nascita di sua figlia Martina. Come molti sanno, è questo il frutto della relazione avuta 10 anni prima con Leonardo Pieraccioni.

Nel 2010 l’attrice ha scoperto di essere affetta da una patologia importante. Tutto ciò è avvenuto ancora prima di restare incinta. Ed è proprio per tale motivo che la donna è caduta anche in uno stato di depressione, da cui fortunatamente è riuscita ad uscire.

Una malattia e numerosi interventi per Laura Torrisi

laura torrisi

L’endometriosi è una patologia benigna caratterizzata principalmente dalla presenza dell’endometrio, ossia la mucosa che ha il compito di rivestire soltanto la cavità uterina. In questo caso la mucosa si trova all’esterno dell’utero. Ed è proprio questa che causa la formazione di numerosi cisti, il cui sintomo principale è quello di avere dei dolori molto forti nel basso ventre. Numerosi sono stati i messaggi dei follower che hanno dimostrato la loro vicinanza a Laura Torrisi.

La donna ha voluto anche rispondere ad un suo fan, raccontando nei minimi particolari la sua esperienza. “È una malattia subdola che varia da donna a donna, sono felice che tutto sia rientrato per te. Io sono al terzo intervento in dieci anni, ormai sono abituata”. Rivolgendosi ad un’altra fan che le ha rivelato di avere una figlia di 16 anni che soffre della stessa patologia, Laura Torrisi ha voluto darle un consiglio personale.

Ha consigliato difatti di avvalersi solo di medici e specialisti altamente qualificati. Questo perché si tratta di una malattia subdola ed aggressiva, visto che varia a seconda della donna che ne è affetta. Soprattutto anche perché non tutti i ginecologi hanno le capacità per poterla riconoscere al meglio.

Sicuramente sono parole dettate dall’esperienza. Soltanto dei buoni medici specializzati sono in grado di aiutare tutte le donne che soffrono di endometriosi. Scegliendo dei medici non qualificati si rischia di soffrire inutilmente e, a volte, di peggiorare la situazione.