Adriano Celentano, il tumore che lo fece vacillare: la dura prova del cantante

Adriano Celentano, il Molleggiato, nella sua vita ha fronteggiato un dolore indescrivibile. Un tumore ha colpito un suo familiare 

 

Nel momento in cui si parla del clan Celentano subito si inizia a pensare a Adriano Celentano insieme alla moglie, senza dimenticare le loro tre figlie. Ognuno di loro è un personaggio capace di attirare l’attenzione dei media. La carriera di Adriano Celentano è sicuramente degna di nota, sin dall’inizio. Difatti si tratta di un artista completo che riesce a stregare il pubblico, sia con le sue canzoni che con il suo innato talento.

Adriano Celentano

Infatti, nell’ultimo periodo, lo abbiamo visto alla conduzione di un programma tutto suo che ha riscosso un successo immenso. Celentano e la moglie sono sposati dal 1964 e, nel giro di pochi anni, hanno avuto tre bellissime figlie. Rosita, la primogenita, ha lavorato come presentatrice televisiva ed ha presentato anche alcuni singoli. L’ultimo, proposto al pubblico, risale al 2019.

Il secondogenito si chiama Giacomo, un ragazzo che ha cercato in tutti i modi di seguire le orme del padre. Nonostante ciò, nell’ultimo periodo, ha scelto di dedicarsi alla scrittura. In particolar modo a quella di libri all’interno dei quali parla molto del rapporto che ha con suo padre. L’ultima figlia di Claudia Mori e Adriano Celentano è nata nel 1968 e si chiama Rosalinda.

Il tumore nella vita di Adriano Celentano

Adriano Celentano

Nel 1988 Rosalinda ha fatto il suo esordio sul grande schermo partecipando alla commedia Treno di panna di Andrea De Carlo. Da quando ha fatto il suo debutto fino ad oggi l’abbiamo vista su diversi set cinematografici di spicco. Tra di questi ricordiamo sicuramente l’ultimo, Nati 2 volte. Si tratta di un film uscito nelle sale pochissimi anni fa.

Se paragonata ai suoi fratelli, è possibile affermare che il Rosalinda ha un carattere molto più eccentrico e fuori dagli schemi. Un poco come papà Celentano. La dimostrazione di ciò è arrivata da lei stessa, durante un’intervista in onda sulle frequenze di Rai 2. Un momento nel quale si è raccontata, sopratutto per quanto riguarda la sua vita privata. Rosalinda, insieme a Francesca Fagnani, ha voluto parlare del tumore che l’ha colpita utilizzando delle parole che nessuno si sarebbe mai aspettato.

“Era ancora il periodo in cui volevo morire. L’ho avuto a 47 anni, quindi a 47 anni io e la morte danzavamo ancora. Quando mi è stato diagnosticato io sono scoppiata a ridere: una liberazione”. Sicuramente un confessione che ha lasciato i fan esterrefatti.