Stefano Bettarini, la rivelazione distruttiva: “In fin di vita”

Attimi di terrore e ricchi di dramma. Stefano Bettarini, ex calciatore e volto famoso della Tv, racconta l’episodio 

 

Stefano Bettarini ha vissuto un momento molto difficile in cui ha avuto tanta paura per un persona molto importante della sua famiglia. È stato lo stesso ex calciatore a raccontare quanto accaduto durante un’intervista. Simona Ventura e Stefano Bettarini hanno vissuto dei momenti molto difficili a causa di una tragedia sfiorata, che hanno vissuto in prima persona.

stefano bettarini

La situazione è stata raccontata dai due che hanno voluto denunciare, attraverso i media, ciò che è accaduto qualche tempo fa. Stiamo parlando di una coppia che, all’epoca, sembrava essere molto affiatata e che tutti avrebbero scommesso durare ancora per molto tempo. Proprio per questo era una delle più amate e seguite dal pubblico da casa. Nonostante ciò le cose tra Stefano Bettarini e Simona Ventura non sono andate come ci si aspettava.

È passato ormai molto tempo da quando i due si sono separati a causa di alcuni problemi, che li hanno spinti ad interrompere la loro relazione. È stata la stessa Simona Ventura ad affermare che, l’amore con Stefano Bettarini, è stato un sentimento giovane e molto bello. A quei tempi però la donna aveva voglia di sfondare e quindi pensava soltanto alla sua carriera.

Paura per Stefano Bettarini, l’episodio in famiglia

stefano bettarini

Durante gli anni in cui è stata sposata lei lavorava, usciva la sera e faceva la mamma mentre il marito Stefano Bettarini si trovava in altre città per il suo lavoro di calciatore. Sapeva benissimo che questo non era un matrimonio che poteva andare avanti, anche perché non vi erano basi solide sulle quali sorreggersi.

Qualche tempo fa la coppia ha vissuto un momento molto duro legato al figlio Niccolò. Il ragazzo è stato vittima di un’aggressione fuori da un locale. In quell’occasione il giovane ha subito una coltellata che lo ha costretto ad essere trasportato immediatamente al pronto soccorso. Sicuramente questa è stata un’esperienza davvero traumatica, sia per il ragazzo che per i genitori, i quali si sono trovati ad assistere inermi a quanto accaduto.

Stefano Bettarini racconta allora i dettagli di quando ha ricevuto la notizia: “Quando un amico mi è venuto a suonare il campanello: ‘Guarda Stefano, tuo figlio è grave, è in fin di vita, l’hanno accoltellato all’uscita di un locale’. In quel momento ti passano mille cose per la testa. Sono volato immediatamente a Milano, mentre andavo ho chiamato la mamma, che era a sua volta fuori”.

“E mi ha un po’ tranquillizzato dicendo che aveva parlato con la ragazza e che non era in fin di vita”. Dopo questo spavento così forte per l’intera famiglia, il peggio per Niccolò è passato. Questa è soltanto una brutta esperienza da raccontare, un terribile ricordo.