Sapete quanto guadagna Massimo Boldi? L’attore ha un patrimonio da paura

Cifre da capogiro per uno dei comici più amati del cinema italiano, nessuno potrebbe immaginare quanto arriva a guadagnare

Personaggio amatissimo che ha cresciuto intere generazioni di italiani con i suoi film e sketch comici, Massimo Boldi non ha mai smesso di essere sulla cresta dell’onda. Una carriera bizzarra quella dell’attore milanese, pazza come i suoi film. Il suo debutto non arriva come showman o attore, ma come musicista. Nel 1963 infatti è il batterista del gruppo musicale “Atlas”. In uno dei gruppi musicali in cui si esibisce conoscerà un cantante molto particolare, Claudio Lippi. Massimo suonerà anche con Ricky Gianco, Al Bano, fino all’orchestra di Gino Paoli che si esibisce alla Bussola. Durante queste session incontra Christian De Sica, che faceva il cantante. Poi, nel 1968, entra al Derby di Milano: prima come batterista, poi come cabarettista e da lì inizia la sua vera storia.

massimo boldi

Una carriera ricca di successi ma anche di difficoltà, quella di Boldi. La sua vita privata è stata segnata nel 2004 quando sua moglie è morta dopo aver combattuto contro una malattia incurabile, durata più di 10 anni. Quello tra Massimo e Marisa è stato un amore durato per circa 30 anni. Dal loro amore sono nate tre splendide figlie. Le difficoltà poi sono proseguite: nel 2018 Massimo si è sottoposto ad un’operazione d’urgenza al cuore. Per fortuna da allora si è ripreso e non sembrano esserci conseguenze particolarmente gravi

Una vita a mille e anche i suoi guadagni non sono da meno

Massimo Boldi Christian De Sica

Un personaggio come lui è innegabile abbia accumulato un patrimonio incredibile. Però Massimo è anche una persona molto accorta ai bisogni delle persone comuni, che tanto stanno soffrendo in questi anni di pandemia. In particolare, è stato il protagonista di uno spot sullo stanziamento di 167 milioni di euro destinato alle categorie escluse dal decreto Ristori del governo andato in onda sulle emittenti locali e sui social della regione Lombardia. Poi è stato anche testimonial delle associazioni che organizzano il Fee Only Summit, Nafop e AssoSCF, recitando in uno spot in cui interpreta un consulente finanziario indipendente.

Una carriera piena di lavori e successo, ma tutti si chiedono quanto riesce a guadagnare Massimo? Come per qualsiasi attore, anche per Massimo Boldi il compenso varia dal film a cui prende parte. Secondo alcune indiscrezioni per i cinepanettoni è arrivato a prendere un cachet che oscillava tra 1,5 e 2 milioni di euro. Considerando il fatto che Massimo ha preso parte a più di una decina di cinepanettoni, il suo patrimonio è facilmente intuibile.