“Una malattia degenerativa”: il dramma devastante che ebbe Simona Ventura

Una malattia tuona a ciel sereno scuotendo la felicità di Simona Ventura. Drammatiche le parole che rivelano la situazione 

 

Simona Ventura, l’ex moglie di Stefano Bettarani, può dirsi fiera della sua vita sia professionale che personale. Madre di due bellissimi figli, Niccolò e Giacomo avuti con l’ex calciatore, ha poi ripreso in mano la sua vita sentimentale accanto ad un giornalista molto conosciuto e di un certo livello culturale. Stiamo parlando di Giovanni Terzi.

Simona ventura

Sappiamo che, diversi anni fa, Simona Ventura ha avuto molta paura per un incidente che ha coinvolto la sua famiglia. Nello specifico, qualcosa è accaduto al figlio Niccolò costringendolo ad un ricovero d’urgenza in fin di vita. Difatti, il giovane ragazzo, è stato accoltellato fuori da un locale all’improvviso. La paura ha pervaso la sua vita all’improvviso, ma tutto si è risolto per il meglio fortunatamente per il figlio.

Ma, a quanto pare, non è il momento di tirare un sospiro di sollievo per Simona Ventura. Difatti, un’altra situazione delicata ha colpito la sua vita. Anche, in questo caso, dal punto di vista della sfera personale. Ma non ricade direttamente sulla sua pelle, anche se soffre molto in quanto è successo a qualcuno a cui tiene moltissimo e che è parte integrante della sua vita e felicità.

Simona Ventura ha paura per lui

Simona ventura Giovanni terzi

“Dopo una serie di analisi ho scoperto di avere una malattia genetica che ho ereditato da mia madre. Fino ad allora non ne sapevo nulla, a un certo punto si è accesa e ha iniziato a uccidere la respirazione e il mio polmone”. Giovanni Terzi rivela di non stare bene e di soffrire di una patologia molto pericolosa. Una malattia degenerativa che richiede l’uso di farmaci specifici. Farmaci che però gli hanno causato anche il diabete.

Il giornalista conferma che, la vicinanza di Simona nella sua vita, è ciò che gli fa sopportare tutto e che lo fa andare avanti lottando come un leone. Spera di evitare molte complicazioni che possono comparire peggiorando nel corso della malattia, ma sa che con lei può affrontare tutto. “A dicembre mi diranno se queste cure riescono ad arrestare la malattia o se bisognerà fare un possibile trapianto”. Terzi segue con molta attenzione tutto ciò che gli suggeriscono i medici, proprio per evitare il trapianto di polmoni.

Proprio Simona Ventura è la sua medicina, in grado di calmarlo e di placare anche la paura quando non riesce a controllarla. Giovanni Terzi descrive un rapporto bellissimo che lo sta veramente aiutando molto nel duro percorso che si è trovato a fronteggiare.