Dodi Battaglia, dalla scoperta del tumore al cervello al lutto che l’ha distrutto: la confessione da lacrime

La vita del chitarrista dei Pooh è stata sconvolta da un avvenimento che ancora oggi lo fa stare male: non riesce a scacciare via il suo dolore.

“Piccola Katy”, “Uomini Soli”, “Pensiero“, sono capolavori incredibili che ancora oggi sentiamo spessissimo. Sono tutte canzoni che portano la firma dei Pooh e del grande Dodi Battaglia, uno dei chitarristi che ha fatto la storia della musica italiana. Dal sound potente e coraggioso, nonostante suonasse in una band di musica leggera, Dodi ha rivoluzionato la musica in Italia. Ancora oggi molti artisti devono la loro ispirazione a lui. Nel periodo in cui in Italia spopolavano i grandi cantautori raffinati, ci ha pensato lui ha regalare un po’ di sano rock.

 

dodi battaglia

Artista talentuoso e affascinante, ha avuto molte relazioni sentimentali. Dalla storia con Luoisi Van Buren, sono nati Elisabeth e Serena Grace, mentre dal legame con Loretta Lanfredi è nato Daniele Battaglia. Dopo questi rapporti finiti molto presto, Dodi ha ritrovato una persona importante in Paola Toeschi, con la quale ha avuto Sofia. E’ stato probabilmente il suo unico grande e vero amore: ancora oggi è molto legato a lei. Purtroppo le cose non sono andate bene neanche stavolta.

Dodi e quella maledetta battaglia persa

dodi battaglia

Dodi ha trascorso con Paola 20 anni della sua vita. Una eternità interrotta da un brutto male che se l’è portata via. Paola infatti soffriva di un tumore al cervello: “Gli ultimi mesi sono stati devastanti – ha raccontato Dodi – Ho vissuto abbracciato a lei. Le parlavo tutto il giorno“. Il dolore per la perdita è ancora grande e non accenna a diminuire. Lui stesso si è reso conto di quanto stia diventando difficile gestire questa situazione. Per fortuna accanto a lui c’è la figlia Sofia, che lo sta aiutando molto.

L’ho conosciuta con il sorriso – ha confidato Dodi – e se ne è andata con il sorriso”. E’ questo il bel ricordo che nonostante tutto il chitarrista fa rimanere di lei. “Nonostante la malattia non ha mai cambiato il suo atteggiamento nei confronti della vita, non ha mai avuto un moto d’ira o perso la fede” – ha detto Dodi, forse anche con un pizzico di “invidia” verso una persona cosi dolce e cara con la quale ha condiviso moltissimo della sua vita.