Elisabetta Gregoraci, la guerra contro il brutto male: “la diagnosi del tumore al seno…”

Elisabetta Gregoraci ancora una volta si fa avanti per la guerra contro il brutto male. Per lei è una cosa molto personale 

 

La nota conduttrice Elisabetta Gregoraci si erge un’altra volta faccia a faccia per la lotta contro il cancro. Da anni, oramai, usa la sua immagine e potenza mediatica per poter dar vita a qualche movimento sociale per sostenere la ricerca e gli studi contro questa malattia così aggressiva. Ma Elisabetta Gregoraci non lo fa solo per un motivo sociale, dietro c’è ben altro.

Elisabetta Gregoraci

Difatti, lei in prima persona, ha potuto assistere a quanto sia grave questa patologia. La sua aggressività e pericolosità ha caratterizzato la vita della conduttrice quando ancora era in giovane età. Il 2010 è il giorno che per lei significa il momento più duro e critico di tutti, proprio a causa di un tumore al seno.

“Te ne sei andata via giovane, giovanissima, troppo in fretta”, queste sono le parole che Elisabetta Gregoraci dedica alla madre scomparsa. A decoro di un’immagine sul suo profilo social, per il suo sessantunesimo compleanno. La madre Melina è venuta a mancare a causa di un tumore al seno che l’ha portata via dai suoi affetti più cari. E la Gregoraci la ricorda con una dedica sociale, sottolineando quel legame indissolubile ancora oggi.

Elisabetta Gregoraci e la lotta al cancro

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Tiktokfan (@tiktokfanitaliano)

Ma per lei, le difficoltà, non si fermano qui ed arriva un altro pugno allo stomaco. Anche al padre viene diagnosticato un tumore. Fortunatamente questa volta però, riescono a prendere in tempo la malattia ed il recupero si conclude nel migliore dei modi. Quando la loro mamma scompare, lei e la sorella avevano solo 12 e 14 anni. Un trauma che, ancora oggi, è una ferita aperta nel cuore delle sorelle Gregoraci.

Addirittura, avevano promesso a mamma Melina di andare insieme a Medjugorje e così hanno fatto. Sono andate lì e hanno pensato molto a lei, ricordando i momenti belli della loro vita. Elisabetta poi confessa che, quando ha paura o si sente in difficoltà, chiede aiuto a sua madre. Per tutto ciò che ha passato con il cancro, è molto sensibile quando si tratta di questa particolare patologia.

Per questo motivo, più di una volta si è resa attivamente partecipe per la lotta contro il cancro. Come l’aiuto per la ricerca dell’Ospedale San Raffaele per il quale ha voluto utilizzare il suo profilo social per una campagna massiccia di sensibilizzazione.