Michelle Hunziker, il retroscena impensabile: “Fatica a pagare l’affitto a fine mese”

La showgirl svela un particolare che nessuno si aspettava: quello che ha passato è stato davvero duro. Ecco di cosa si tratta

Non tutte le carriere in televisione iniziano facilmente. E’ questo il caso di Michelle Hunziker, la bella svizzera “adottata” dall’Italia. Ha lasciato dietro di sé una situazione non facile, ma Michelle ha sempre avuto un carattere forte e propositivo, tanto da farle fare molte esperienze. Alla sua età quasi nessuno avrebbe rischiato di lanciarsi in un mondo cosi difficile come quello della moda e dello spettacolo. Michelle però ci ha sempre creduto e si è riscattata da un passato molto difficile. 

 

michelle hunziker

Giovanissima quando arriva in Italia, inizia subito a cercare lavoro nel mondo della moda e delle sfilate. Viene notata però da alcuni produttori televisivi e cosi arriva la grande occasione. Inizia la sua esperienza in tv con Paolo Bonolis ne “I cervelloni“. Un vero e proprio trampolino di lancio: infatti Michelle poco dopo conquista il grande pubblico con “Zelig” su Mediaset. Resta al fianco di Claudio Bisio per 4 anni e da lui ha modo di imparare i segreti del mestiere. Il vero successo di pubblico arriva però con ‘Scherzi a Parte’. A consacrarla nel cuore di milioni di giovani ci pensa ilFestivalbar’, che conduce per molte edizioni.

Michelle e il suo difficile passato

Michelle Hunziker

Grazie alla popolarità raggiunta viene scelta per condurre  ‘Striscia la Notizia‘ nel 2004/2005 e a più riprese negli anni successivi. Fino ad arrivare poi alla consacrazione definitiva nel 2007 quando insieme a Pippo Baudo conduce il ‘Festival di Sanremo“. Un grandissimo risultato per lei, figlia di famiglia di modeste origini. Non erano pochi i problemi per Michelle in famiglia: una situazione che le iniziava a pesare. Molte volte ha pensato a come fare per avere un futuro migliore, ma all’inizio molte porte le si chiudevano in faccia.

Durante una intervista alle Iene, Michelle ha raccontato che quando era bambina ha avuto una infanzia difficile. “Quando ero bambina ricordo che mia madre faceva fatica a pagare l’affitto a fine mese” – ha spiegato infatti come la sua non era una famiglia molto agiata. Non se la passavano molto bene, ma Michelle ha sempre creduto in se stessa e nel suo carattere molto forte. Cosi, spinta da nessuno, va in Italia: un salto nel buio, ma è l’unica cosa che puoi fare se vuoi per te stessa un futuro all’altezza delle tue aspettative. E’ questo quello che deve aver pensato Michelle, che ancora oggi non dimentica il suo difficile passato e sorride.