“Attaccata a tubi e flebo”: la tragica confessione di Barbara D’Urso

Una testimonianza da brividi quella di Barbara D’Urso. La conduttrice rivela la tragica e drammatica confessione

 

Barbara d’Urso rappresenta una delle conduttrici più conosciute ed in voga del nostro panorama. Con Live non è la D’Urso e Pomeriggio 5, il suo curriculum si è costellato di successi e di consensi a livello nazionale. Sia le sue trasmissioni che il suo profilo social, contano un seguito veramente impressionante. Complice anche il fatto di raccontare storie molto vicine ai problemi quotidiani delle persone.

barbara d'urso

Si sa ben poco della sua sfera privata, al contrario invece della sua vita lavorativa. Sposata nel 2002 con Michele Carfora, arrivano a divorziare nel 2006 per via dell’incompatibilità della quale erano arrivati a soffrire. La loro storia d’amore non aveva più motivo di andare avanti, da ambo le parti. Difatti, la separazione, avviene in pieno consenso condiviso.

Ma ciò che l’ha tormentata per anni ritorna a Pomeriggio 5 dove, in una particolare situazione, decide di far luce su di un problema che ha afflitto la madre quando lei era solo una bambina. Aveva 11 anni, quando una malattia le segna la vita per sempre colpendo la persona a cui tiene di più. La mamma, Vera, riceve la diagnosi del linfoma di Hodgkin. Una vecchia ferita che non teme di ritornare a galla e farsi di nuovo sentire come un tempo.

Barbara D’Urso e la malattia della madre

barbara d'urso

“Mi mancavano gli abbracci, lei era sempre attaccata a tubi e flebo e abbracciarla era molto difficile. È stata bloccata a letto per lunghi anni” confessa Barbara durante un’intervista di fronte a Silvia Toffanin a Verissimo. Nonostante abbia passato 15 anni in terapia per quel tragico evento, ancora oggi Barbara confessa di avere delle serie difficoltà nell’abbracciare qualcuno.

“Il linfoma di Hodgkin è un tumore del sistema linfatico che conosco molto bene. 55 anni fa non era conosciuto e non si poteva curare, tanto è vero che la mia mamma che era molto giovane l’ho persa così. Invece adesso questo linfoma si cura”. Purtroppo, mamma Vera, non ce la fa e perde la sua battaglia a soli 40 anni. Suo padre, alcuni anni dopo, conosce un’altra donna e si risposa trovando un poco di felicità.

Il dolore per la perdita di sua madre, afferma Barbara D’Urso, non passerà mai ed è persistente il vuoto incolmabile che affligge il suo cuore. La conduttrice ha affrontato un percorso molto intenso e particolare per riuscire a tornare a sorridere. Una perdita del genere, a quell’età, non può che sconvolgerti nel profondo.