“Tornava a casa con..”: Cristina Parodi rivela il retroscena su Giorgio Gori dopo anni

Impensabili rivelazioni della presentatrice di Canale 5 sul marito: un momento difficile che hanno cercato di affrontare. Ecco di cosa si tratta

Bella e sorridente, Cristina Parodi è uno dei volti più seguiti della televisione italiana. Giornalista e conduttrice, da anni ormai tiene compagnia a tantissimi con il suo stile sobrio e mai sopra le righe. “Verissimo”, “La vita in diretta”, “Domenica In”, sono solo alcune delle trasmissioni televisive da lei condotte. Insieme alla sorella sono ormai da anni a condurre i principali programmi della rete, tutte e due unite da una forte passione verso quello che fanno. Cristina ha anche un passato come annunciatrice per il Tg5: lavoro che le ha dato molta visibilità.

 

Giorgio Gori invece è sindaco di Bergamo. E’ stato anche una grande personalità del mondo della televisione: infatti è il fondatore della casa di produzione televisiva Magnolia e è stato direttore di Canale 5 e Italia 1. Ora nelle fila del centro sinistra, è un amministratore locale attento e scrupoloso, che non si è risparmiato neanche durante questa gravissima epidemia che ha colpito duramente il nord Italia. Giorgio ha sempre lavorato per il bene dei suoi concittadini, non risparmiandosi mai e, anzi, soffrendo in prima persona della situazione.

Cristina e Giorgio, un matrimonio messo alla prova

Cristina Parodi e Giorgio Gori stanno insieme da più di 25 anni. Un rapporto solido, ferreo, quello che c’è tra i due. Insieme hanno già festeggiato un ambitissimo traguardo di tutte le coppie: le nozze d’argento. I due infatti si sono sposati nel 1995 e hanno 3 figli: Benedetta, Alessandro e Angelica. Il loro matrimonio non ha mai subito grandi crisi o momenti di incertezza e non sono mai stati al centro del gossip. Ultimamente però Cristina si è lasciata andare a vari racconti che non tutti conoscevano.

Cristina ha infatti raccontato che Giorgio, ogni giorno che passava, era sempre più stanco e che tornava a casa con la sofferenza nel cuore a causa delle morti da Coronavirus. “Ho provato a sostenerlo. Lui a fine giornata aveva bisogno di una spalla, di abbracci, di staccare un secondo” – ha confessato Cristina – “E io ho cercato di essere accogliente. Giorgio tornava a casa con un dolore enorme”- ha raccontato Cristina in varie interviste. Un amore quindi messo a dura prova dalle circostanze che tutti abbiamo vissuto: molte coppie infatti non hanno resistito alle sofferenze e al cambio di abitudini imposti dall’emergenza sanitaria. Fortunatamente non è il caso di Cristina e Giorgio.