Colpo di scena devastante in Rai: il conduttore dopo 30 anni se ne va | La notizia è tristissima

Un altra scossa nel mondo di casa Rai. Un conduttore molto famoso e richiesto sta per lasciare il suo posto  

 

Durante questi giorni, in casa Rai, non si pensa ad altro che ha come poter migliorare ancora di più la presenza ed il risultato in termini di ascolti da parte delle trasmissioni sulla rete nazionale. Difatti sappiamo bene come tutto sia in fermento, data l’importanza di uno degli eventi più attesi di sempre nel nostro paese. Stiamo parlando del festival di Sanremo e della sua edizione del 2022.

cambiamento in rai

Ma non solo, per il prossimo anno è anche previsto un particolare appuntamento che in tanti stiamo aspettando con ansia. Si tratta dell’Eurovision Song Contest. Grazie all’importante vittoria dei Maneskin, ora l’evento per il prossimo anno si terrà in Italia e questo sicuramente rappresenta un punto molto importante a livello mediatico ed artistico per il nostro paese.

È proprio in merito a questo particolare appuntamento che, il direttore di Rai 1, è intervenuto per chiarire alcune questioni. Prima di tutto, ancora, non si sa quale sarà il nome del presentatore alla guida dell’Eurovision Song Contest. Inoltre, Stefano Coletta, ha anche voluto accendere una particolare luce riguardo al preserale in casa Rai. Tra di questi rientra un famosissimo programma condotto da una nostra vecchia conoscenza molto apprezzata.

La decisione del direttore di Rai 1

cambiamento in rai

Stiamo facendo riferimento a L’Eredità, e quindi a Flavio Insinna. Quello che il direttore di Rai 1, Stefano Colletta, ha affermato è che vorrebbe portare freschezza ed innovazione all’interno dei suoi programmi televisivi. E ciò potrebbe prevedere quindi anche un’uscita di scena di Flavio Insinna, nonostante gli ottimi risultati che riesce ad ottenere proprio alla conduzione de L’Eredità. Nessuno si aspettava una decisione del genere, dato che lo stesso Coletta si ritiene anche soddisfatto di come il presentatore capitolino porti avanti il suo lavoro.

Inoltre ha confessato che, nel palinsesto della compagnia, c’è una presenza massiccia sempre dei soliti programmi. Rivela che sono trasmissioni di grande successo, ma non nega che ha intenzione anche di poter portare qualche cosa di nuovo e di inedito per presentare un po’ di freschezza. Pertanto ci vengono in mente due trasmissioni in particolare, che sono delle presenze storiche all’interno della Rai.

L’Eredità e I Soliti Ignoti, capitanati dei grandi Flavio Insinua e Amadeus, che sicuramente prenderanno il posto che gli spetta in altri programmi televisivi. Dal punto di vista puramente numerico, si tratta dei due appuntamenti che riscuotono più successo in assoluto sul palinsesto della compagnia. Tuttavia però potrebbe essere anche una mossa interessante per poter far salire la percentuale di share anche in altre trasmissioni con la loro presenza.

Inoltre, la consueta puntata di domenica con Flavio Insinna, ha dovuto lasciare spazio a Lo Zecchino d’oro. Qui, Mara Venier e Carlo Conti, hanno assicurato ancora una volta un numero di telespettatori veramente impressionante.