Adriano Celentano, la subdola malattia entrata nella sua vita: un dramma che spezza il cuore

Il cantante più amato e seguito di tutti in Italia, ha dovuto affrontare un periodo davvero complicato che ha riguardato anche la sua famiglia. Ecco di cosa si tratta

Adriano Celentano, conosciuto da tutti come “il molleggiato”, è sicuramente uno dei cantanti più amati e seguiti d’Italia. Un vero e proprio simbolo per la canzone italiana nel mondo: personaggio eclettico, a volte scomodo, che ha sempre fatto discutere e riflettere. Con Claudia Mori sono una delle coppie più famose nel mondo della musica: insieme hanno fatto sognare milioni di italiani e hanno dato alla luce 3 figli, Rosita, Giacomo e Rosalinda. Adriano ha debuttato giovanissimo in quello che era il famosissimo ambiente milanese degli anni 60 e 70, insieme ad altri grandi cantautori come Enzo Jannacci, Fabrizio de André, Ivano Fossati. 

 

Grandi successi come “I ragazzi della via gluck”, “14 mila baci”, “Azzurro”, hanno segnato la vita e la storia di tutti gli italiani che amano la musica e il bel canto. Adriano ha sempre espresso le sue opinioni, a volte anche risultando scomodo e tagliente, soprattutto in occasione di alcuni suoi spettacoli televisivi come “125 milioni di ca**ate”, e “Adrian”. Non ha mai fatto mancare polemiche che però hanno sempre spinto anche alla riflessione critica e costruttiva. In moltissimi ancora lo amano, nonostante sia da un po’ di tempo scomparso dalle scene e non abbia più trionfato con il suo ultimo programma televisivo.

Adriano e il grande spavento vissuto

La vita di Adriano però non è stata sempre rosa e fiori, anzi anche lui ha dovuto vivere dei drammi spesso legati alla sua famiglia. Ultimamente infatti è il figlio che ha fatto molto preoccupare il cantante. Lui e Claudia hanno vissuto un vero e proprio dramma per  la malattia del figlio Giacomo, che si è trovato a soffrire di vari problemi di salute. La situazione ha fatto allarmare molto Adriano e Claudia, che hanno subito provveduto a farlo visitare da molti medici per tentare di risolvere l’oscuro problema che lo affliggeva.

Proprio Giacomo infatti ha raccontato il suo calvario durante un’intervista a Storie italiane, il programma di Eleonora Daniele. Oggi Giacomo ha 55 anni e da giovane ha vissuto un periodo davvero molto complicato. Il suo problema di salute infatti riguardava le vie respiratorie: un disagio che gli impediva di cantare, la sua vera passione ereditata dal padre. Tutto questo lo ha fatto sprofondare in un tunnel di buia solitudine e depressione, da cui ne è uscito a fatica tramite la fede e la scrittura di due libri “La luce oltre il buio” e “Racconti sotto l’albero”.